24 ottobre 2009

riusciranno i nostri eroi...


Ci sarà pur un modo, da utenti, di salvare un prodotto valido.
Ci sarà un modo civile, ma determinato, di fare sentire la propria voce.
Prima si trattava di un programma, alle otto della sera, ma ora questo arembaggio al palinsesto di radio2 non può passare sotto silenzio. Ci sono 30.000 persone iscritte al gruppo FB del ruggito del coniglio, ci sono i vari blog, c'è il popolo dei caterpillariani, riusciremo a riunire un po' di forze per salvare un palinsesto che amiamo, che Sergio Valzania aveva costruito con estrema saggezza miscelando intrattenimento, informazione, musica. Tonino è iscritto a FB ed anche Mati, potrebbero iniziare a contattare quelli dei gruppi lì.
Ma dobbiamo riuscire a muoverci prima che sia tardi. La nuova petizione potrebbe proprio essere per la salvezza dell'intero palinsesto.
I gggiovani, di cui si dimenticano sempre quando si tratta di trovare loro un lavoro o soldi per l'istruzione, hanno bisogno di usare la testa e mi pare che guardandoci attorno il pubblico di radio2 sia bello così com'è cioè trasversale: dai bambini ai nonni.

Si attendono idee

30 commenti:

alessandra ha detto...

Buongiorno Amanda, mi hai anticipato sul post!! Guarda sull'articolo di Repubblica che citavo ieri si parla della chiusura di 8 programmi ( ma vengono citati solo Sumo, L'altro lato, Condor e Fabio e Fiamma), su quali siano gli altri mistero..però si dice che ci sono programmi che rimangono intoccabili (per ora!) e sono il ruggito, caterpillar e grazie per averci scelto...ma il bello è che il nuovo direttore di radio due dice che radio due deve essere servizio pubblico, ma anche competitiva sul mercato e conquistare la fascia tra i 25 e 44 e le donne, io rientro in pieno nella categoria e sono già conquistata...ma poi che discorso è? Hanno già rovinato la rai appiattendola sui criteri della tv commerciale, adesso vogliono farlo con la radio? Io ieri ho scritto alla redazione di sumo e l'altro lato, stamattina federico taddia, da gran signore qual è, ha ringraziato durante il programma quanti avevano scritto citando poi la canzone di samuele bersani e dicendo che è "un periodo pieno di sorprese", ma deve tirare una brutta aria in radio, l'ho capito anche da alcune uscite di marco santin. Amanda, che possiamo fare? Loro parlano di un normale avvicendamento di programmi dicendo che ci saranno nuovi programmi con nuovi conduttori come Claudio Sabelli Fioretti, Chiara Gamberale e pure Miriam Leone ( che sarebbe quella Miss Italia rossa che fa uno mattina, non ho parole)...Radio due non me la devono toccare, in questa vita sempre incerta, è una certezza ed una compagna intelligente delle nostre giornate..

alessandra ha detto...

E comunque non credo che in caso si tratti di un reale intento di stravolgere la fisionomia di tutta radio due, basti una petizione, bisognerebbe pensare a qualcosa di più incisivo, non se sit-in davati alle sedi di radio rai possano andar bene..voi che dite?

GianfraH ha detto...

Ciao,

si puo' fare poco; ci stiamo provando con Alle 8 della sera ma vedo pochi risultati.

Di "affezionati" ascoltatori ce ne sono pochi in giro, molti di piu' sono i "maniaci della rotellina", quelli che per passare da un brano all'altro preferiscono cambiare stazione.

Attualmente hanno successo le radio "generaliste" o quelle specializzate nei successi del momento. Di sicuro questo tipo di approccio porta all'incremento del numero di ascoltatori in un primo momento, ma allo stesso modo in cui gli ascoltatori sono arrivati, cosi' vanno possono andare via.

Fidelizzare gli ascoltatori e' difficile, richiede investimenti in termini di tempo e si fa a piccoli passi: Caterpillar, il Ruggito etc hanno vissuto in un'epoca d'oro di Radio2, nella quale una direzione tutto sommato illuminata ha investito su queste trasmissioni, mentre quelle piu' recenti soffrono di gioventu' e quindi possono essere messe in lista per l'eliminazione. Aggiungete che la banderuola RAI si muove seguendo l'andamento della politica e quello che decidono in alto; una testa calda come Santin, che non ci pensa due volte a dirti le cose come stanno, e' piu' a rischio di chi, in maniera intelligente, ti dice le stesse cose ma in maniera piu' velata (vedi Ruggito e Caterpillar).
Il buon Taddia soffre anche del fatto che la trasmissione va in onda in giornate nelle quali l'ascolto e' gia' basso di per se; aggiungete anche il fatto che Taddia trasmette da solo, mentre "va di moda" la coppia radiofonica.

Consoliamoci pensando che esiste il "riciclaggio": ricordo che qualche anno fa il sabato andava in onda Gianfranco Monti, trasmissione che non era proprio "bellissima" a mio avviso; quest'anno e' stato riassunto in sede estiva con una bella trasmissione ed ha avuto anche un discreto successo.

Se il futuro di Radio2 e' quello di diventare una banale radio musicale, mi viene da pensare che di queste radio ce ne sono gia' altre... la differenza tra queste radio e' che nelle radio musicali lo speaker parla tra un disco e l'altro; su Radio2 la musica e' l'intervallo tra due discorsi.

g.

PS: i social network mi hanno sempre lasciato un po' cosi', sul titubante andante. Ma ben vengano se puo' essere una soluzione.

alessandra ha detto...

@GianfraH
Io mi chiedo però se l'intento a lungo termine non sia cancellare anche ruggito, caterpillar ecc..si comincia con i piccoli per poi passare al resto, ho letto su internet una dichiarazione di questo nuovo direttore di radio due a proposito della cancellazione del programma alle 8 della sera, in parole povere intendeva dire che alle 8 della sera è più un programma da radio 3, io mi chiedo se l'intento sia proprio di rendere radio due una radio musicale come tutte le altre..però credo che noi possiamo fare qualcosa, certo Linus ha completamente stravolto Radio Capital nonostante proteste a non finire degli ascoltatori, ma forse essendo radio due servizio pubblico potremmo avere più voce in capitolo..sono un'ingenua? Vi prego ho spento la tv, non fatemi spegnere pure la radio!!!

GianfraH ha detto...

Ciao Alessandra,
C'e' una differenza abissale tra Deejay e Radio2: su Deejay Linus e' colui che decide tutto dato che la radio e' praticamente sua. Su Radio2 le cose cambiano con la politica: la testa che c'e' oggi, con adeguate sollecitazioni dal basso, puo' cadere. Il problema e' che e' difficile farla cadere: hai presente i commenti censurati? Bene, allo stesso modo diviene impossibile fare delle proteste, mai ti verra' pubblicato un articolo lesivo di una trasmissione, mai ti verra' dato spazio per criticare.
L'unica cosa la "disobbedienza": vogliono che Radio2 diventi come Deejay? Bene minacciamo di ascoltare Deejay: ha piu' esperienza!

Altra cosa possono essere i "flashmob" con le incursioni radiofoniche: ci si organizza in modo da chiamare in radio per una giornata, entrare in diretta e manifestare il proprio dissenso. Difficile ma non impossibile; piu' facile che farsi passare un sms "scomodo" al quale al limite ti rispondono "siamo d'accordo" o parole in codice come quelle di Taddia (avevo immaginato si riferisse alla chiusura, anche dal tono della voce).

Ovviamente c'e' anche Internet, la tecnica fatta democrazia, dove chiunque puo' esprimere la propria opinione e farla pesare.

PS: ascolto radio2 da sempre e ad ogni trasmissione che scompare mi incupisco sempre.

g.

alessandra ha detto...

@GianfraH
L'unico che legge gli sms scomodi è Marco Santin...non ha peli sulla lingua, l'altra volta è uscito in trasmissione il discorso su Radio Capital e lui ha detto, ah ma perchè esiste ancora Radio Capital, non me ne ero accorto e un'altra volta le ha cantate a Linus che, come forse sai, ha mandato via gli speaker (tra cui anche la Nicoletta che conduce con Marco grazie per)senza neanche convocarli di persona e parlo di persone come Gegè Telesforo e Sergio Mancinelli, mica novellini..e poi Marco è stato uno di quelli che ha ricordato più volte della manifestazione di Roma e ne fa di frecciatine.. comunque anche a Caterpillar le cantano chiare..
Anche io mi incupisco molto quando spariscono le trasmissioni, anche perchè riesco ad ascoltare radio due perbene da pochi anni, prima dell'avvento del podcast non potevo ascoltare molte trasmissioni in diretta anche perchè nel vecchio ufficio non mi facevano tenere la radio accesa..E poi sentire in diretta i programmi e poter interagire è un'altra cosa

alessandra ha detto...

E poi anche i conigli, nel loro allegro umorismo, ci vanno giù pesante per fortuna

GianfraH ha detto...

@Alessandra

con markettari (intesi come marketing) che fanno i conti degli ascoltatori con il pallottoliere, c'e' poco da fare.

Se si riuscissero a trovare gli indirizzi email delle caselle degli autori, degli speaker... qualcosa di concordato insomma... ;)

g.

PS: Tiffany rimane, vero?

alessandra ha detto...

@Gianfrah
Guarda, come dicevo nel mio post precedente, l'articolo di Repubblica parla di 8 programmi che chiudono a gennaio, nominandone solo 4, chi siano gli altri non è dato sapere...UNTOUCHABLES solo ruggito, caterpillar, grazie per e610, di più non ti so dire, chissà chi saranno gli altri, magari vasco de gama ( a me piace molto!), magari blackout (altro programma scomodo)..che ti devo dire..ma poi gli ascolti di radio due vanno così male? Io sento che tanta gente la ascolta...ma tu guarda da quando c'è questa logica perversa legata ad audience e pubblicità hanno mandato a rotoli televisione e radio, che poi per esempio dopo questa operazione di ristrutturazione di Radio Capital gli ascolti sono molto scesi...perchè bisogna omologare tutte le radio? I gusti, gli interessi del pubblico sono diversi, credo che almeno la radio dovrebbe riuscire ad mantenere una pluralità di voci..

GianfraH ha detto...

Allora... prima un po' di buone notizie:

sul forum di Radio2 (al quale purtroppo non ci si puo' piu' registrare) qualche anima pia ha messo il link alla petizione per rimettere Alle 8 della Sera.

Ora sguinzaglio la belva alla ricerca di qualche mail... per ora solo quella del nuovo direttore (salvatela perche' indirizzi come questi tendono a scomparire nel momento in cui possono arrivare tonnellate di posta ;)

f.mucciante@rai.it

Ciao

g.

alessandra ha detto...

@GianfraH
Ma infatti or ora ho cliccato nel sito di radio due sulla voce forum, c'è il bon ton da seguire nel forum, ma non c'è modulo di registrazione e non si visualizzano le discussioni, ma ci sarà un modo? Fra un pò esco, ma più tardi o domani mi cimento..com'è bella la tua sardegna e il suo mare, sto vedendo linea blu su rai uno, posti fantastici, ci sono stata una sola volta millemila anni fa...urge tornarci

GianfraH ha detto...

@Alessandra

Devo aver creato una utenza sul forum della RAI qualche tempo fa, ricordo di averci scritto tempo fa; in ogni caso prima ho trovato il nick name di un amico... se fosse veramente lui allora faccio scrivere lui due righe :)

Per la Sardegna: sto guardando anche io LineaBlu; io sono originario della parte Sud, il paesaggio e' un po' differente, meno urbanizzato e meno conosciuto della parte "lumbard-style" che sta diventando la parte piu' famosa. Sarei dovuto esserci anche questo fine settimana ma la settimana e' stata pesante e la casa ha bisogno di un po' di cure... e tra un po' anche il frigo visto che ho aperto e l'unica cosa che c'era dentro era l'eco :)

g.

alessandra ha detto...

@GianfraH
Io ero registrata sul sito di caterpillar, non so se si possa usare per andare sul forum, boh..io in Sardegna sono stata anni fa nella zona di Golfo Aranci, ho visto anche la costa Smeralda (quando non era ancora infestata da Briatore & Co, era credo il 1989), ho visto la Maddalena, Castelsardo, Cala Gonone, bella la Sardegna, il mare più bello che ho visto, io vorrei andare nella zona di Alghero, ma mi hanno parlato bene anche di Piscinas e Carloforte..ma il problema è che in genere mi danno le ferie ad agosto e il pienone sui traghetti e in giro lo vorrei evitare..

Conosco il suono dell'eco del frigorifero, quando vivevo a Roma c'era spesso!!

amanda ha detto...

Ehi voi due scusate se mi intrometto: se i due iscritti a FB cioè Tonino e Mati facessero il loro ingresso nel gruppo del ruggito e pubblicizzassero iniziative salvifiche per il palinsesto di quei 30.000 ce ne sarà qualcuno di intelligente che aderisce o no? il problema è trovare gli agganci per petizioni che abbiano molte firme e non solo 15.
Si può scrivere a Repubblica, una lettera ad Augias penso che stimi la Zucconi e che anche a lui stia a cuore salvare certa RAI, e lui peli sulla lingua non ne ha, pur essendo un signore

GianfraH ha detto...

@Amanda

17, plis :)

il tamtam comincia a partire.

D'accordissimo.

Se volete si puo' concordare la cosa in mail senza far transitare il tutto sul blog.

g.

amanda ha detto...

ok

maria grazia ha detto...

Ehi? anche io sono iscritta su FB, se puo' servire... ditemi cosa potrei fare di utile

alessandra ha detto...

Buongiorno a tutti! Ah ma allora avete tutti la sindrome di Brunetta...che lavoratori!! Va bene torno a lavorare..

maria grazia ha detto...

ciao Alessandra, io non soffro molto di quella sindrome :-), sarà che lavoro in proprio... arrivo ora dopo aver fatto un sacco di cose per me e non per il lavoro...

p.s. ma sei tu la Alessandra che ha mandato un sms al Bianchini alle 6 e 04 stamani?

alessandra ha detto...

@Maria Grazia
Oddio ero assonnata, ho mandato dei msg, non mi ricordo se Luca l'ha letto, che diceva il msg?

alessandra ha detto...

Ah, mattinata fiacca...qui le donne più ciarliere latitano..dove siete Anna, Amanda, Stefania? Anna sarà scappata con Gramellini, ma le altre? Non mi dite che avete messo le mani su Clooney e siete scappate a Los Angeles senza avvertirci?

amanda ha detto...

ma allora che giornata è sono impegnata e non posto e nessuno scrive niente?

Anna S ha detto...

@Tutti: eccomi! Dopo un convegno in Bicocca. Ogni tanto capitano anche a me, pant pant.

Mala tempora currunt, che fare?
Chi è iscritto alla "faccialibro" (come dicono i miei amici), potrebbe mandare un messaggio un po' articolato ai conigli, sintetizzando la situazione e chiedendo loro, nei limiti delle loro possibilità, visto che lavorano per la stessa azienda, di amplificare la notizia.
Io ho però qualche dubbio, proprio in ragione del fatto che, per quanto intoccabili, non lo sono a vita e lo sanno bene.

Forse più efficace potrebbe essere coinvolgere Augias con una mail. Io sono nella palta brunettiana ma magari nel finesettimana riesco ad abbozzare qualcosa; ovviamente la leggerete tutti e tutti la correggerete. Se qualcuno di voi ci avesse già pensato, meglio!! Scrivete, scrivete, scrivete

GianfraH ha detto...

Dispostissimo anche a fare una nuova iscrizione, tra l'altro immagino che non sia impossibile fare un nuovo utente che si chiami "Salviamo Radio2".

Ho scritto a Taddia, non mi ha ancora risposto; la mia collega era incazzatissima quando ha saputo della Zucconi.

Giro di mail piu' tardi? Chi di voi legge la posta anche da casa?

g.

Anna S ha detto...

Io, alla sera, se posso evito di accendere il pc (che non è la bella sigla di un tempo...) ma se è per una buona causa, ci sono!

amanda ha detto...

Ho scritto alla Zucconi, ma credo sia registrata di mercoledì, o almeno una volta era così,quindi fino a mercoledì prox non leggono la posta

maria grazia ha detto...

@alessandra, eccomi! stamani ero nel dormiveglia.. prima di riprendermi dal cambio dell'ora ci vorra' una settimana...non ricordo cosa tu avessi scritto, Luca lo ha letto e ha detto che lo inviava "alessandra" e io pensato lo avessi inviato tu, ho anche pensato: come fa sono solo le 6!

ciao@tutti

amanda ha detto...

@maria grazia: ma questo cambio d'ora non era a nostro favore? si dorme un'ora di più!

alessandra ha detto...

@GianfraH
Io ho la mail a casa e infatti sto andando a casa...a dopo

amanda ha detto...

io sempre tutto da casa :-D