8 aprile 2010

Giu' al Nord (Bienvenue chez les Ch'tis)

Un film ironico e divertente come solo un film francese sa essere.

Un impiegato delle poste francesi, che per far contenta la moglie cerca di trasferirsi a tutti i costi in un paese sulla costa mediterranea, verra' trasferito suo malgrado in una localita' del Nord della Francia, luogo che terrorizza tutti i cugini con la baguette sotto l'ascella.

Non vi anticipero' nulla di piu': il film e' una divertente parodia degli abitanti e delle tradizioni del luogo, ingiustamente (a mio avviso) denigrate dal resto della popolazione francese, un po' come il nostro Sud insomma. Non a caso il film e' stato campione di incassi in Francia mentre da noi e' passato praticamente inosservato o quasi.

Il film e' girato a Bergues, nella regione mineraria del Nord-Pas de Calais, zona che frequento spesso per motivi di lavoro. Si trova ai confini con il Belgio e le Fiandre (di cui riprende le tipiche abitazioni); da menzionare e visitare sicuramente la bellissima Lille, Arras (l'assedio, ma nessuno si ricordera'), ovviamente Calais.

La popolazione e' sicuramente molto piu' accogliente e calorosa che al sud, veramente molto cordiale; chiunque millanti (come me) di parlare una briciola di francese, si trovera' piuttosto spaesato nel sentire questo idioma, abituato ai fonemi dei "fighetti" dell'Ile de France ;-). Anche il semplice "oui" diviene uno strascicato "'uìchh" e tutto il parlato assume una certa colorazione difficilmente comprensibile nei primi giorni di permanenza; in seguito ci si fa l'orecchio e tutto assume un'aria dai contorni piuttosto familiari.

Se mai vi capitasse di andarci, vi consiglio di non lasciarvi scappare una squisitezza: le vaschette di moules avec frites (cozze e patatine fritte), da gustare possibilmente in riva all'Atlantico.

Il dvd si trova con difficolta', ma qualche videonoleggio ben fornito ce l'ha. Io ho acquistato il film durante l'ultimo pellegrinaggio; non mi azzardo ancora a vederlo in lingua originale!

Buona visione!

5 commenti:

amanda ha detto...

l'uomo si è scatenato oggi con i post :-), ma dato il silenzio imbarazzante sul blog ieri ben vengano tutti gli argomenti di ciaccola possibili.
Amo i film francesi, quindi vedrò se nella mia fornitissima Target ne hanno una copia

oriana ha detto...

ho visto il film qualche tempo fa, veramente divertente e surreale

alessandra ha detto...

E bravo il Ginfra, già questo film mi aveva incuriosito dopo averne visto il trailer, ma mi sa che dalle mie parti non è neanche arrivato nei cinema..speriamo che qualche videoteca ce l'abbia, la maggior parte hanno solo titoli blockbuster.

Gloria ha detto...

Grazie Gianfranco e soprattutto farò tesoro delle cozze e patatine fritte in riva all'Atlantico.
chissà che un giorno non mi capiti di gustarle.

alle ha detto...

Annoto il titolo. Il genere mi piace e anche l'Atlantico a Nord della Francia......