2 settembre 2010

STORTA SACHER o SACHER STORTE


OVVERO TORTA "AVREI VOLUTO ESSERE UNA SACHER"
impasto
5 uova
100gr di cioccolato fondente amaro
140 gr di farina
100 gr di burro
90 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
burro per lo stampo
un pizzico di sale
farcitura
150 gr di marmellata: nella storta di ciliegie nella dritta di albicocche
glassa
200 gr di cioccolato fondente di copertura
tagliate il burro a pezzetti lasciatelo ammorbidire e poi lavoratelo con zucchero e vanillina fino ad ottenere un composto morbido, aggiungete i rossi ad uno ad uno, poi il cioccolato dell'impasto che avrete fuso a bagnomaria, versandolo a filo e continuando a mescolare.
Montate a neve ferma gli albumi, dopo aver aggiunto il sale, ed incorporateli delicatamente all'impasto. Quindi la farina un po' alla volta passata al setaccio.
Imburrate una tortiera da 22 cm, versate l'impasto e ponete in forno caldo a 170° per circa 1 ora.
Ora storditi dall'incantevole profumo che esce dal forno, tenete a bada le bave, perchè dovete aspettare 4 o 5 ore prima di tagliare la torta a metà nello spessore con mano ferma e coltello dentato (altrimenti si sbricciola).
Procedete quindi a farcire con la marmellata intiepidita (chè così penetra libidinosa nelle profondità della torta) con gesto atletico chiudete le due metà.
Ora la glassa: sciogliete a bagnomaria il cioccolato, io non ho un piano di marmo per raffreddare una vera glassa, quindi sciolto il cioccolato lo distribuisco sulla torta e sui lati.
Ed in fine la fase più ardua attendere che la glassa si solidifichi prima di addentare

34 commenti:

Gloria ha detto...

E' leiii! finalmente è arrivata, da ieri ne parlavamo, la gustavamo mentalmente. oggi finalmente ne assaggeremo tutti una fetta.
La nostra similsacher. è bellissima ha un aspetto favoloso e sarà una tortura aprire il blog oggi e vedersi davanti tutto quel tripudio di cioccolato.

alessandra ha detto...

Infatti Gloria vediamo di fare moltissimi post oggi, così il post della Sacher sparisce e va in un'altra pagina. Bel lavoro Amanda, bbbona la Sacher amandesca!

mariangela ha detto...

E brava Amanda, prendeci tutti per la gola, lo sai che dal pasticcere pluri medagliato, BIASETTO, vicino a Ponte Corvo, la vende a 50 euro, cosa dici, ci inventiamo un nuovo lavoro, io ci sto.
Da lunedi ho finito la pachia, torno nella fossa dei leoni, lo so che tu dici beata te che hai il lavoro, e fisso, lo so ma in questo momento starei bene fuori.

mariangela ha detto...

ragazze complimenti per le belle foto estive, io nel gargano non ci sono mai stata,belle anche la modella, ciao alessandra, invece le montagne di Maria Grazia ci vado qualche volta a sciare, o a camminare, un saluto e un grosso abbraccio a tutti,la vostra nonna del bloghino che vi segue di tanto in tanto, ma che e' sempre presente, se venite a Padova la torta e' assicurata.

alessandra ha detto...

Ciaooooooooo Mariangela!!! Sono andate bene le vacanze, ti sei riposata un pò?

amanda ha detto...

ci voleva la torta per far saltare fuori dal cilindro Mariangela! :-)

amanda ha detto...

Alessandra non hai il T9 sulla tastiera po' si scrive po'

alessandra ha detto...

@Amanda
Cos'è vuoi fare le veci di Scassalcazzaja? Così faccio prima a scrivere, con un colpo solo di tastiera.
Basta che mi avvertite perchè se è ricominciata la caccia al refuso mi ritiro subito indignata e infastidita..pleaseeeeeeeee :-)

Tonino ha detto...

Troppe meraviglie per il mio cardio apparato !
Mariangela con la torta !
Stop, esco in bici per smaltire questi attentati.
Ciao a tutte !

alessandra ha detto...

@Tonino
:-) Mariangela col suo rossetto e la Sacher, hai ragione, troppe meraviglia! :-)

Mariangela fatti vedere più spesso!

suarakamansa ha detto...

bene brava; ma aspetto un po di freddo per farla.
il Maiale apprezza soprattutto:
1. la marmellata tiepida per farla impregnare nella torta.
2. la marmellata di ciliegie, ma qui ci devo pensare...
grazie

amanda ha detto...

signori, signore dopo un'attenta e rigorosa valutazione che ha richiesto due assoggi boccio anche questa nuova versione della storta. L'impasto DEVE esser più morbido, non ci siamo.... la ricerca continua, prima o poi la ricetta sarà mia

Gloria ha detto...

Tu non sei attendibile, per favore. io sono l'esperta di dolci, tu sei troppo fiscale. non mi fido del tuo parere.
ogni tanto guardo un programma che si chiama il re delle torte o qualcosa del genere non ricordo. beh lui prepara dei dolci che fanno paura. l'ultimo che ho visto era a forma di castello con colori direi troppo vivaci : c'era un verde troppo verde e un azzurro da far paura. lì i coloranti scorrevano a fiume. non mi attirava molto : i suoi dolci sono molto artificiali, coloratissimi ma poi? saranno buoni?

mariangela ha detto...

@amanda organizza per un incontro a Padova, cosi ciacolo e ciacolo,
@tonino, ciao e grazie per le tue belle parorole,
@alessandra cara rossetto rosso e ora anche un bel paio di scarpette rosse, sempre in tiro per non far vedere gli anni, le vacanze tutto bene e mi sono riposata come vedi sto al compiuter, cosa che da lunedi mi sara' piu' difficile.

amanda ha detto...

andrebbe bene come pasticcere in Africa come la protagonista di africa social club

alle ha detto...

Sacher Storte mi fa impazzire, ma
ha ragione Gloria il tuo assaggio cara Amanda non è attendibile.
La prossima volta organizziamo la giuria come si deve e ti prendi le palette e i voti. Mica ciacole qui.

Comunque se n'è avanzato un pezzetto.....tanto per capire se
davvero è poco morbida....

Ciao Mariangela, che bello sentirti

Suara o maialino alato, buona la marmellata di ciliege

amanda ha detto...

il maiale finge di fare il purista (solo marmellata di albicocche lui) poi mangia il vitello tonnato dell'esselunga ed alla cassa canta con la Ciussi

claudia ha detto...

Perché, la Ciussi si é decisa a tornare al supermercato?

alessandra ha detto...

@Mariangela
Sei un mito!


Che dite se come dice Alle ci mettiamo lì con le palette a fare la giuria dei manicaretti di Amanda?
E dopo quella ciofeca di "Ballando con le stelle" finalmente un programma serio "Mangiando con Amanda"? Non sono un genio?:-)

Tonino ha detto...

Io presidente di giuria !
La/e concorrente/i devono presentare anche la ricetta scritta e la procedura di preparazione.
Inoltre deve dimostrare anche la sua dolcezza non solo con i fatti ,ma anche con le opere.
(forse è il contrario ? o forse va bene così ? )

Il_Marcio ha detto...

Diamine quanto amo la Sacher.

Perfino più di una bella bionda.

La prossima volta fanne una enorme e invita i tuoi lettori a mangiarla.

Il_Marcio ha detto...

Diamine quanto amo la Sacher.

Perfino più di una bella bionda.

La prossima volta fanne una enorme e invita i tuoi lettori a mangiarla.

Marilina ha detto...

Amanda, non uccidermi, ho una venerazione sacra per la Sacher (e Vienna).

Maaa, conosci la caprese?

No, non mozzarella e pomodoro come pensavo io...

Estasi pura...

Gloria ha detto...

Stamattina in panetteria c'era una torta diplomatica appena fatta e non ho resistito : me ne sono presa una fettina da gustare a mezzogiorno : poi per smaltire manderò Amanda domani a fare 459 km in bici.
ma perchè la diplomatica si chiama così?

Gloria ha detto...

Stamattina in panetteria c'era una torta diplomatica appena fatta e non ho resistito : me ne sono presa una fettina da gustare a mezzogiorno : poi per smaltire manderò Amanda domani a fare 459 km in bici.
ma perchè la diplomatica si chiama così?

Gloria ha detto...

ma si scriviamo tutto in triplice copia : abbondiamo...crepi l'avarizia

alessandra ha detto...

@Marilina
La torta caprese la adoro!

@Gloria
bella l'idea di mandare Amanda a smaltire le nostre calorie in bicicletta, chissà se funziona!

alessandra ha detto...

@Gloria
Scusa ma la torta diplomatica è come il diplomatico, intendo al pastarella a sfoglia con crema e liquore?

Gloria ha detto...

Ale : esatto proprio quella. anzichè una pasta piccina una torta grande. solo che io ne ho comprato un fetta, inendiamoci. mica mi scofano una torta intera a pasto, nè

Marilina ha detto...

A me piace tanto questo modo di coccolarsi.
Mmmm... prendersi una fetta di torta da gustare a pranzo con lentezza...
Gloria, sarò lì con te.
Possiamo bagnarla con un goccino di vino?
Ieri sera ho bevuto l'Incrocio Manzoni.
Non so assolutamente niente di questo vino, ma ci starebbe benone.

Marilina ha detto...

Ipotesi sul nome diplomatica o diplomatico (ma c'è anche il pan di spagna, vero?):

Perchè unisce gusti diversi e li fonde assieme in maniera armoniosa (dovrebbe fare questo un diplomarico?).

Marilina ha detto...

Spagna e non spagna
diplomatico e non diplomarico

Forma oltre che sostanza, diamine!

maria grazia ha detto...

uhmmmmmmmm che acquolina !!!
eh no Gloria non si fa!
la mangi da sola? dovresti avere skype con webam così potremmo vederti tutti e mangiarla virtualmente con te.
@Marilina, non credo ci sia il pan di spagna nel diplomatico/a credo sia pasta sfoglia, vero?

Incrocio Manzoni?e che vino sarebbe mai? dove lo producono?

Marilina ha detto...

Maria Grazia, posso dirti che è un vino bianco, fermo, dorato ed intenso... proprio bon ciò!