16 gennaio 2011

Talee.. in compagnia


Bau !Bau !
Te lo avevo promesso e pazientemente , giorno dopo giorno, ho fotografato e realizzato queste talee.
Non mi chiamate pazzo ,ma ogni mattina, al rientro dopo il lavoro, è stato il mio impegno accudire le piantine .
Non sono un professionista come la magica amica apuana ,ma questi sono i miei risultati anche se la strada per ottenere il fiore, la rosa,è ancora lunga e piena di ostacoli.
Ho usato contenitori semplici ,strani , riciclati ed acquistato solo un barattolo di ormone radicante.
Siete pro contro l'utilizzo di questi prodotti che io ho usato in minime quantità. Probabile che ci siano altri metodi e ,se ve ne fossero di migliori, fatemelo sapere.
Questa è la parte classica della mia realizzazione ,ma ve ne è una romantica.
La compagnia.
Accostate le piantine ad altre , gerani, basilico bellissimo in pieno inverno, palma delle canarie in vaso con basilico riccio.
In compagnia è meglio , è bello stare, vivere, confrontarsi,amarsi.
Ciao amici residenziali, sorvolatori, occasionali,per questa volta niente musica.
A presto.
Bau ! Bau !
TonDel'11





















































10 commenti:

Sara ha detto...

Sapessi che gioia vedere questo post!non te lo puoi immaginare.
spero che ci sia qualche talea anche per me!
Come suggerimento pratico ti dirò: meglio il vaso di plastica rispetto alla terracotta, che è più sensibile agli sbalzi termici. I bicchieri non mi sembrano facilissimi da maneggiate, ma se non corri il rischio che si rovescino, stiamo a vedere il risultato. Un caro saluto...senza spine! Sara

Serena ha detto...

Bravo! A me muore tutto. Ma tutto proprio. Io ci provo, metto impegno, mi ci dedico, ma non piaccio alle piante, inutile. Invidio i pollici verdi. Saranno delle rose splendide e profumatissime

amanda ha detto...

le uniche talee che mi vengono bene sono quelle di orchidea.... bella forza fanno tutto da sole :D

maria grazia ha detto...

Anche a me le talee non prendono... in compenso mi crescono benissimo le piante dai noccioli...ho piantato i noccioli di nespolo, e ora ho una serie di piantine che crescono benissimo,ne ho già regalate, ne volete?

Dovrete avere pero' molta pazienza, prima di poterne mangiare i frutti passeranno anni e anni...

Mafaldanellarete ha detto...

Tonino....
sono ammirata.

Marilina ha detto...

Meglio in compagnia.
Caro Tonino, io del tuo bellissimo post prendo questo, il basilico vicino alla rosa vicino alla palma vicino a...
Meglio crescere in compagnia.
Per il resto adoro non ricambiata piante e fiori...

alessandra ha detto...

Tonino che meraviglia!! Io in realtà non so se ho il pollice verde o no, nella mia vita girovaga di casa in casa ho sempre avuto per necessità poche piante, adoro quelle con i fiori e poi ho un debole per l'erica.
Bravo Tonino!

alle ha detto...

un lavoro impegnativo, complimenti.
E se sono rose, fioriranno!
Rose e basilico, accoppiata idilliaca.

oriana ha detto...

Bravo Tonino, una passione è una passione! Troppo facile andare in un vivaio e comprare una pianta di rose! Vuoi mettere la soddisfazione di spiare i primi germogli! Certo ci vuole pazienza, ma sicuramente non ti manca.

Gloria ha detto...

Bau A To!
ma sei il mago delle rose. io non riuscirei a fare niente del genere, anche perchè non ho pazienza!
Bisogna sempre fidarsi di chi sa curare i fiori, sono persone affidabili e preziose!
le mie rose ora sono gelate. dopo aver sopportato un primo strato di neve si preparano ad una nuova ondata ma arriverà la primavera presto! a genova ci sono le rondini! è un fenomeno inspiegabile, ma ne è arrivato un gruppetto sparuto e sono finite sul giornale.