18 febbraio 2011

MI RI- ILLUMINO DI MENO


Spegnete lo spegnibile, anche il blog se necessario, specie oggi, specie dalle 18 alle 19 e 30. Usate i mezzi pubblici, spegnete gli standby, accendete una candela, anzi quest'anno 3 una bianca una rossa e una verde, coibentate, metanizzate, fate le scale a piedi, scaldatevi facendo l'amore, ma risparmiate energia

9 commenti:

alessandra ha detto...

Eccomi, sarà fatto! Cena a lume di candela, la macchina tanto la evito già volentieri di mio e gli stand-by li spengo sempre..illuminiamo solo il cuore e cervello e come ha detto ieri sera Benigni..svegliamoci!! Buongiorno!

Marilina ha detto...

M'illumino di meno, ma son felice uguale, tananana tanananà!

Non so cosa riuscirò a fare io dal momento che sarò in giro (neanche in auto!!) nelle ore di Caterpillar, ma prima di tutto farò accendere a mia mamma tre candele tricolori.

Poi sono in giro per Treviso, mi auguro di vedere tanti negozi e finestre di case che aderiscono... ma a Treviso sarebbe una grande sorpresa...

Illuminiamoci di meno e svegliamoci di più!!

Gloria ha detto...

bisognerebbe farne una al mese e dovrebbe essere massiccia.
comunque stasera ho deciso che non stirerò ( il ferro consuma un sacco!) me ne starò brava brava

alle ha detto...

Credo che ognuno di noi nel nostro piccolo, che però può essere davvero grande, abbia da tempo adottato misure di risparmio energetico. Con impegno e convinzione che anche un gesto minimo è meglio di niente. E quale soddisfazione è più bella di accorgersi di quante cose possiamo fare a meno senza grossi problemi.

Da sempre e per educazione familiare sono abituata a spegnere le luci dove non servono, a maggior ragione se in quella stanza non c'è nessuno. Il passo successivo è stato quello di sostitutire le lampadine con quelle a basso consumo. Inoltre gli elettrodomestici come lavatrice, lavastoviglie ecc non lavorano mai contemporaneamente. Di preferenza alla sera o al mattino presto. D'estate il climatizzatore va solo se strettamente necessario, alla sera per rinfrescare le stanze da letto e poi viene spento prima di dormire.
Questa sera ridurrò al minimo la luce, simbolicamente poichè è tutti i giorni che conta.
Bella e sacrosanta inziativa di Cater.
Illuminiamo le menti e svegliamoci sul serio.

Sara ha detto...

Leggo solo ora il post! però nel lasso di tempo indicato io dormivo, quindi a mio modo ho partecipato!
Come Gloria anch'io ho deciso che stasera non stirerò, una bella piegata e via!

.B. ha detto...

ma sarebbe bello continuare a farlo, il più possibile, nel quotidiano e non solo per un'ora e mezza. no?
facciamolo, è bello e ci costa poco :)
B.

Alligatore ha detto...

Quoto B ... facciamolo più spesso, facciamo la festa ai consumi inutili e quindi dannosi.

amanda ha detto...

@B e alligatore: ma certo che si cerca di essere "virtuosi" tutto l'anno, la festa serve primo come memento secondo per gratificarsi :)

Ernest ha detto...

oops confesso me la sono persa... cercherò di rimediare!
un saluto