4 novembre 2011

Pasticcio di porri e salsiccia












Ingredienti

3 porri
300 gr di salsiccia magra
vino bianco secco
olio extravergine di oliva
parmigiano reggiano
pecorino romano
una confezione di lasagne fresche
sale e pepe q.b


Per la besciamella:
50 gr di burro
50 gr di farina
1/2 litro di latte
sale q.b.


Scartate le parti verde dei porri e tagliateli a rondelle.
Metteteli a stufare in una larga padella che avrete unto con poco olio,con il coperchio salate e pepate.
In una seconda padella preriscaldata mettete le salsicce, private della pelle, e ridotte a tocchetti, quando si saranno dorate aggiungete una generosa spruzzata di vino bianco secco che farete ridurre
Con il burro e la farina preparate sul fornello una ru senza grumi
salate aggiungete poi a filo il latte sempre mescolando in modo che il composto rimanga omogeneo e privo di grumi fino a raggiungere il punto di ebollizione.

Ungete il fondo della pirofila con un filo d'olio, mettete il primo strato di lasagne, poi un terzo dei porri stufati, un terzo della salsiccia, un quarto della besciamella e coprite lo strato con abbondante pecorino e parmiggiano, ripetete per tre volte, l'ultimo strato sarà solo di besciamella e formaggi.

Ponete in forno caldo a 180°C per 20-25 minuti.

Io l'ho servito con Merlot dei colli Euganei

8 commenti:

oriana ha detto...

Ottimo! Quello che ci vuole per riscaldare questa giornata grigia. Porri e salsiccia connubio perfetto

lillo ha detto...

questa la provo subito! hai stuzzicato la mia golosità! :)

mariangela ha detto...

Come sempre se verso le 13.30 la trovi calda e pronta.....BUONISSSSSIMA, passo la ricetta alle cuoche, che ti ringraziano e ti salutano

Zio Scriba ha detto...

mi hai fatto pensare alla mia mamma, che faceva qualcosa di molto simile (mi pare con le erbette, o non so che altro, al posto dei porri)
Un abbraccio.

p.s. a volte le coincidenze sembrano davvero suggerire l'esistenza di altri mondi e dimensioni: la tua verifica parole era "cychi", e solo negli ultimissimi giorni la mamma mi rivelò che da piccola mia nonna la chiamava così!!!!!

amanda ha detto...

a tutti: golosi!
a mariangela: tu sempre quando si parla di cibo arrivi :)
a lillo: provare per credere
a zio: prendila come una coccola che arriva da lontano

alessandra ha detto...

Ahhhhh anche se ho già mangiato mi è tornata fame!

Giocondor ha detto...

Ehm... Sono passato a salutarti. Non mi aspettavo facessi anche la divulgatrice di prelibatezze. Sembra tutto molto buono!

amanda ha detto...

@Giocondor: a volte ho allucinazioni culinarie che a volte danno buoni risultati :)