23 aprile 2012

Pasticcio di primavera



Ingredienti

800 gr circa di bruscandoli (luppolo selvatico) , carletti detti anche stridoli (silene vulgaris) e volendo anche germogli di ortica
scalogno
olio di oliva extravergine
250 gr di lasagne fresche
formaggio grana o parmigiano
vino bianco secco
sale

Per la besciamella
mezzo litro di latte
50 gr di burro
50 gr di farina 00
noce moscata
sale

Vi fate una bella camminata per argini o campi, respirate aria buona, raccogliete le erbe e avrete gli ingredienti per un piatto economico e gustoso.
Lavate le erbe tagliatele a tocchetti, in una padella mettete a soffriggere lo scalogno nell'olio di oliva, quando sarà appassito aggiungete le erbe, e mettete per poco tempo il coperchio,quindi scoperchiate poi spruzzate con vino bianco e successivamente bagnate con poca acqua fino a quando le erbe si saranno cotte (circa 15 minuti circa), salate.

Preparate la besciamella: come sempre prima il ru con la farina ed il burro ammorbidito sulla fiamma bassa, poi il latte a filo, fino ad ebollizione, salate, profumate con la noce moscata.

Prendete una pirofila, ungete con poco olio e quindi ponete uno strato di lasagne, 1/3 delle erbe, 1/4 della besciamella, spargete abbondante parmigiano, ripetete per 3 volte l'operazione, chiudete con uno strato di lasagne e l'ultimo 1/4 di besciamella sopra il quale abbondate con il formaggio grattuggiato.
Ponete in forno a 180-200 gradi per circa 25 minuti

6 commenti:

Alle ha detto...

Non ho mai mangiato né i bruscandoli
né i carletti e dire che io sono un'amante delle verdure a foglia. Che sapore hanno? voglio dire tendono all'amarognolo o al dolce ? Visto che la ricetta mi piace pensavo di sostituire le verdure con altre che possono assomigliare nel sapore e che riesco a trovare più facilmente.....

amanda ha detto...

i bruscandoli si trovano come niente, comunque difficile dire a cosa somiglino: erbe

oriana ha detto...

fatto ieri un ottimo risotto con i bruscandoli, che a Lucca si chiamano loppori....staidn

oriana ha detto...

ops... è entrata anche una parte delle parole per l'accesso

alessandra ha detto...

Ho appena pranzato, ma rimangerei volentieri :-)

Marilina ha detto...

Io le mangio tutte queste erbe, "bruscandoi, carletti, sciopetini, frati, ...", ma non ho mai imparato a riconoscerle per raccoglierle.
Per il gusto direi che i carletti sono dolciastri ed i bruscandoi più amarognoli.
Erbe buone anche per risotti e frittate. Gnam gnam, fameeeee!!