15 ottobre 2009

Che fine ha fatto Baby Jane?


Non è vero che la televisione ha sempre prodotto spazzatura. Né che la qualità non paga perché “la gente” vuol vedere solo sciacquettine cui, grazie al cielo, manca la parola.
Fino a pochi anni orsono, la Rai, in particolare, proponeva piccole chicche che magari duravano poco ma per le quali pagavi anche volentieri il canone.

Vi ricordate, tra gli altri, che meraviglia il trio De Antoni, De Fornari e G. Fava?
Il Fazio degli esordi (o poco più)?

Ferma restando la banda della TV delle ragazze con tutto quello che ne è poi derivato (da Avanzi all’Ottavo nano), c’erano certe trasmissioni che, chissà perché, oggi siamo costretti a rimpiangere.
Io ho una particolare nostalgia per alcune e, con la mania delle classifiche, ne ho recuperate, senza volerlo, dieci.

Letti gemelli – Gloria de Antoni e Oreste De Fornari battibeccavano al telefono con incursione finale di Fazio. (Ri)vedere per credere: http://www.youtube.com/watch?v=wuBrnLnOd0c&feature=related

Le infedeli – sorta di interrogatorio organizzato in un commissariato, con Claudio G. Fava nel ruolo del commissario e i due precedenti in quello degli ispettori. Ogni puntata vedeva tre signore assolte o condannate per la loro infedeltà.

Perdenti – seconda parte de Le infedeli con i medesimi conduttori. Protagonisti dell’interrogatorio, personaggi meno noti (o addirittura non più tali) dello spettacolo. Da segnalare, le canzoni francesi di Piaf e Trenet cantate da un magistrale Claudio G. Fava.

Il Conte di Montecristo – nella versione satirica di Gregoretti che lo ambientava ai giorni nostri. Eravamo nell’era di Silvio Primo.

Gommapiuma – programma satirico Fininvest, era di Silvio Primo. Politici di gommapiuma, dell’opposizione ma soprattutto del governo. Si rideva fino alle lacrime. Papi ordinò una chiusura drastica dopo poche puntate.

I Promessi Sposi del Trio Marchesini Solenghi Lopez – c’è bisogno di commento?

Babele – un grande, irripetibile Corrado Augias avvicinava alla lettura con la sua innata classe di Lord inglese.

Picwick – altro programma dedicato ai libri, con un Baricco non ancora sopra le righe, dunque apprezzabile. Se non erro segnò l’esordio televisivo di Giovanna Zucconi

L’amore è un dardo – programma di e con Baricco, dedicato alla lirica.

Va’ pensiero – la domenica pomeriggio con un gradevole e compianto Andrea Barbato e una non ancora lagnosa Barbara Palombelli. Molti personaggi famosi si erano prestati per cantare la sigla (l’aria di Verdi, appunto). Segnò l’esordio di Chiambretti e di un comico geniale, sparito: Riccardo Pangallo, toscano, che doppiava i film di James Bond. Eccolo qui: http://www.youtube.com/watch?v=aUhuoSNR0GY&feature=related
Restiamo in trepidante attesa dei vostri elenchi

56 commenti:

Giulio ha detto...

Anna sei in ferie ?

Posso dire che avrò una decina di VHS che raccolgono dalla Tv delle ragazze sino ad Avanzi !!

Il resto del post lo leggerò in seguito.

Anna S ha detto...

@Giulio, no, mi sto portando a casa il lavoro. Siete una droga!!

amanda ha detto...

L'altra domenica di Arbore
Quelli della notte di Arbore
Passpartout con Daverio
Storie di Augias
Il primo amici con Lella Costa

Giulio ha detto...

Voi parlate di TV e la Ste mi ha lasciato, cercasi spalla morbida su cui frignare.....

alessandra ha detto...

Che bel post pure questo..guarda Anna hai tradotto in un post le mie imprecazioni degli ultimi anni davanti alla TV; dei programmi che hai segnalato tu forse non ho visto solo gommapiuma, gli altri me li ricordo..ah che nostalgia Andrea Barbato, mi ricordo pure la sua Cartolina, in un tempo di televisione urlata come l'attuale un'utopia.Cos'altro rimpiango? Per quanto riguarda la musica mi manca la vecchia videomusic e il programma notte rock, tutto dedicato alla trasmissione dei concerti, mi sembra che ci fosse zaccagnini, quel giornalista con la barba lunga, hanno trasmesso anche il concerto dei Pink Floyd a Venezia..che emozione..ora ci penso vediamo se rimpiango altri programmi..

amanda ha detto...

spalla e morbida? vada al post di questa mattina all'alba

stefania c. ha detto...

@giulio ma che ti frigni? riconquistami piuttosto, no? fai qualcosa... ecchediamine!

comunque, a proposito di tv delle ragazze, ma vi ricordate tuttapatata??? (tanto per restare in tema)

alessandra ha detto...

@Amanda
Brava,Arbore me l'ero scordato..e aggiungerei il postino e il laureato di chiambretti e poi le mitiche edizioni di mai dire goal con antonio albanese, aldo, giovanni e giacomo, luttazzi, bebo storit ecc...mi sarà sfuggito qualcos'altro di sicuro
@Giulio
Quando scorrazzerai per l'Italia noi povere ragazze impedite alla guida ci fornirai anche le cassette che menzioni!

amanda ha detto...

E ci dimentichiamo il fatto di Enzo Biagi?

amanda ha detto...

A me piace molto per un pugno di libri

alessandra ha detto...

@Amanda
Sì è molto carino, e mi paiceva sia con Patrizio Roversi che con Neri Marcorè

amanda ha detto...

Concordo ognuno la sua impronta ma molto godibili entrambi.

GianfraH ha detto...

@Anna

Riccardo Pangallo l'ho visto due estati fa a Firenze; e' ancora bravo come allora e nel frattempo ha prodotto qualche doppiaggio (lo trovi in rete, si chiama "i potenti del mondo" o qualcosa di simile) che usci' anche con L'Unita'. Ho la videocassetta a casa, da qualche parte.

@Alessandra
Che bello che era Notte Rock...

Rilancio con DOC, che andava in onda di pomeriggio con Gege' Telesforo alla conduzione accompagnato da Monica Nannini.


@Stefania
ah, la splendida Carla Signoris coi Broncoviz... :)

Caspita, mi state facendo venire la nostalgia di quel periodo... era una tv di tutt'altro spessore.

Aggiungo ancora: Mai dire tv e Mai dire Banzai, li adoravo.

g.

amanda ha detto...

i Broncoviz fecero un film ambientato nella mia malga preferita in val veneggia di cui vi ho già parlato, non mi pareva vero, vado al cinema per ridere e quasi mi viene un coccolone quando ho riconosciuto la mitica veneggiotta

alessandra ha detto...

@GianfraH
DOC è vero! Ti ricordi a Mai dire Tv la telenovela piemontese o il mago Gabriel, qualcosa c'è su You Tube!!Che nostalgia!! Piango..

GianfraH ha detto...

@Alessandra

certamente... c'era anche un improbabile ballerino che riproponevano ogni tre per due :)

Ho i lacrimoni... :)

g.

alessandra ha detto...

Scusate posso aprire una parentesi nel post? Io non mi ricordo dei programmi radiofonici degli anni ottanta e primi anni novanta perche all'epoca ascoltavo soprattutto musica e pochi programmi parlati che mi distraevano di più quando studiavo...mi ricordo solo la hit parade, ma il resto buio completo chi c'era su radiorai in quel periodo?

amanda ha detto...

di mitico radiofonico ricordo solo alto gradimento (anni 70)... di più non so

GianfraH ha detto...

@Alessandra

Ricordo "e' l'aria che tira", trasmissione satirica domenicale con Paolo Panelli;

Durante la settimana ricordo "FM Musica", poi c'erano "gli alfieri della notte" tutte le sere, mandavano musica bellissima; era l'85/87 piu' o meno.

Negli anni '90 mi ricordo Mixo... che bella musica :)

g.

alessandra ha detto...

@GianfraH
Mixo, un mito, io l'ho seguito su videomusic, adesso trasmette il pomeriggio dalle 14 alle 17 su radio Capital, da lui c'è sempre da imparare in fatto di musica.

amanda ha detto...

MA A VOI PIACE 610 O SEI UNO ZERO CHE DIR SI VOGLIA?

alessandra ha detto...

@Amanda
Posso essere sincera? A me no..non l'ho ascolato in maniera continuativa perchè è una fascia orario in cui non ascolto la radio, ma comunque non trovo molto interessante il loro tipo di umorismo..qualcosa mi fa ridere, ma tanto altro no.

alessandra ha detto...

@Amanda
Mi sembra che eri tu che parlavi prima del primo Amici di Lella Costa..ho da poco finito di leggere l'autobiografia (che poi è un qualcosa di diverso) di Lella Costa, l'ho trovata molto carina, parla di tante cose, anche di quella esperienza ad Amici, della tv delle ragazze e di tanto tanto altro..ora l'ho passato a mia mamma, se abitassimo più vicine te lo potrei prestare!

stefania c. ha detto...

io se sono in casa, lo ascolto, non è che mi faccia proprio impazzire, ma ci sono cose che mi fanno divertire. poi, come sempre, diventano voci familiari, battute riconoscibili, quindi si gioca più sulla continuità che sul divertimento di ogni singola battuta.
invece mi piace un sacco "l'altro lato".
mi hanno tolto "carpa diem" che era stupendo... che peccato, la cosmetico è davvero uno spasso.

alessandra ha detto...

@stefania
L'altro lato è molto bello, mi piace Federico Taddia e il sabato mattina merita molto anche vasco de gama con riondino e vergassola e poi tutti i colori del giallo...radio due è veramente speciale

amanda ha detto...

@Ste tra poco Testa su caterpillar

amanda ha detto...

A me 610 mi ha rotto non cambiano mai è l'unica fascia oraria di radio2 in cui spengo senza problemi

amanda ha detto...

@Alessandra oggi Lella Costa era da Augias: mitica!

stefania c. ha detto...

@amanda, ma adesso? perchè io non ascolto radiodue a quest'ora (solo radiotre). cambio subito

amanda ha detto...

e non mi piace talmente tanto che ho scritto a me mi

amanda ha detto...

Riondino e Vergassola li adoro e anche l'altro lato

Carpa diem non mi piaceva invece per niente, mi ubriacavo con tutto quel parlare, era quasi più ipnotica di isabellabellabella

amanda ha detto...

@Ste: NON ASCOLTI CATERPILLAR????????

stefania c. ha detto...

@amanda. si, anche vergassola e riondino li ascolto molto voelntieri.
ma dai non puoi paragonare la cosmetico (che sì è una gran chiacchierona ma è anche ironica e sagace) a isabella-bella-bella...
è vero un po' stordiva, ma mi piaceva un sacco.

comunque ho cambiato su radiodue, lo stanno aspettando il mio testa.
grazie amanda, grazie mille!

stefania c. ha detto...

@amanda, no perchè qui in studio ascolto radiotre, durante il giorno è un po' più tranquilla e fanno un sacco di bei programmi sulla scienza, sui libri, sul cinema, sono superfighissimi!

amanda ha detto...

mi ha perfino scritto un sms Ginfra perchè vi avvisassima, ma il tamtam era già partito

alessandra ha detto...

@Amanda
Fahrenheit di radio tre l'hai mai ascoltato?
Di radio due tranne 610 mi piace tutto, sumo, il nuovo programma musicale della sera moby dick, le colonne d'ercole, caterpillar (sono andata anche a un caterraduno anni fa e spero di tornarci), anche catersport..
Stasera c'è il live degli Avion Travel sulle musiche di Nino Rota

GianfraH ha detto...

@Amanda
Grazie!

...intanto ho scoperto che domani sera i posti per il concerto di GMT sono finiti... e te credo: un altro po' ed il mio bagno e' piu' grande...

Che maledetti...

g.

amanda ha detto...

Le colonne d'ercole non mi piacciono, adoro sumo naturalmente,
la sera non ascolto la radio, mi godo l'amore mio, certo che il live degli Avion travel: bevete più latte il latte fa bene il latte conviene a tutte le età.

Due caterraduni all'attivo e spero arrivi presto il terzo :-)

@Ginfra: mi spiace :-(

alessandra ha detto...

@Amanda
Ho appena finito di cenare, ti interessa il menu? Ecco oggi sformato di patate e per chiudere creme caramel...il tutto accompagnato da un pò di birra...cert la birra non c'entra ma mi andava...

amanda ha detto...

e la ricetta dello sformato?

Se la birra è buona con le patate non ci sta male

alessandra ha detto...

@Amanda
Allora ci sei! Ma io mica sono brava come te in cucina...è tutto opera della mia mamma, comunque credo che dopo aver lessato e schiacciato le patate ovviamente, dalle nostre parti si mette la mozzarella fresca e la mortadella, poi si mette su del pan grattato, lo so magari hai bisogno di più dettagli..mi faccio dare la ricetta da mamma e te la posto, comunque è squisito.Sei col tuo amore che guardi la tv?.io sento in sottofondo annozero...

GianfraH ha detto...

@Alessandra

io sono rientrato ora dal giro di Apple Store/oreficeria/Coop/OBI: ci ho messo due ore ma sabato probabilmente avrei impiegato l'intera giornata... Ho preparato una cena veloce e adesso aspetto la Dandini. Ah, da stasera ho il divano rosso anche io! :)) (quest'anno e' di magra, e' solo il copridivano nuovo).

Anno zero ultimamente mi sta urtando, sta diventando sempre piu' litigioso. Passo tutta la giornata a vedere gente che litiga... almeno a casa no :)

g.

GianfraH ha detto...

Nessuno ascolta BlackOut sabato e Domenica? E Ottovolante?

Io adoro entrambe le trasmissioni, Vaime & Co. in modo speciale.
Ah, la Satira!

g.

Giulio ha detto...

Gianfranco !!

Eccomi, anche io ascolto Ottovolante e black out belli belli belli (ooo papeeete) ed anche L'altro lato e 610 :-)

alessandra ha detto...

@GianfraH
La penso come te sui programmi litigiosi...ormai sembra che non si possa parlare di politica, di musica, di qualunque cosa senza insultarsi e dirsi cattiverie...sottoscrivo. Anche io seguo la Dandini in "Parla con me", solo che spesso mi addormento prima e la rivedo su internet, ci sono belle interviste, soprattutto porta in TV personaggi che non vediamo mai...brava
@Giulio
Abbasso i POOH!

Giulio ha detto...

Alessandra

Per carità i Pooh te li regalo tutti ed aggiungo DJ Francesco e gli altri Poohfigli.....

alessandra ha detto...

@Giulio
E ci aggiungo pure Riccardo Fogli, ex membro dei POOH, li lascio tutti a te

alessandra ha detto...

Anna, Amanda, Stefania dove siete?
A lavorare? E poi ci danno dei fannulloni!

stefania c. ha detto...

eccomi! presente! ma oggi mi toccherà produrre...

alessandra ha detto...

Mi sa che pure Amanda e Anna stanno producendo , va bene mi fate sentire in colpa...vado a lavurà

Anna S ha detto...

Eccomi anch'io, mentre tento disperatamente di non passare il finesettimana in Abruzzo. Alessandra non volermene ma sarebbe una sfacchinata e lunedì mattina alle9, ovviamente, dovrei essere qua...

Ottovolante e Blackout, obbligatori, così come l'Altro lato.

610 dipende, spesso mi annoia motlo.

Purtroppo non riesco ad ascoltare altro, ahimè.

Amanda è a Pordenone per un convegno.
Ieri niente Annozero (concordo, è troppo sopra le righe) ma presentazione del XIV Rapporto sull'economia globale e l'italia in Assolombarda. Sciambola!

alessandra ha detto...

@AnnaS
Ma che brava, sei "editore" e ti interessi anche di economia globale..ma dimmi una cosa, ma quando mi citi le frasi dai libri e dai film tipo pane e tulipani te le ricordi a memoria o c'hai sempre dietro un'agendina con le tue frasi preferite? Se vai a memoria sei veramente prodigiosa!

Anna S ha detto...

Non esageriamo, prodigiosa addirittura! Per le cose che mi interessano, sì, ho in genere buona memoria. E certi film li ho visti talmente tante volte che, in alcune parti, li so quasi a memoria. Ma succede a tanti

GianfraH ha detto...

@Giulio
Compitino per oggi:
invece che "Papeeete" dovrai fare lo stesso con "papello".

:(

Giornata incasinata, oggi ci saro' in comode rate.

g.

GianfraH ha detto...

@Anna

io ricordo interi spezzoni dei primi film di Fantozzi.


"Fantozzi aveva un programma formidabile:
calze, mutande, vestaglione di flanella, tavolinetto di fronte al televisore, frittatona di cipolle per la quale andava pazzo, familiare di peroni gelata, tifo indiavolato e rutto libero!!"

:)

g.

amanda ha detto...

Blackout sempre, ottovolante qualche volta