14 aprile 2010

Mamma mia ma gli ABBA vanno all'IKEA ?

OVVERO IL RITORNO DI MR LITTLE WHITE



Il nostro, reporter per Vanity Fair, intervista quel che resta degli ABBA.
L'unico capace di fare certe domande e non solo riguardo la libreria Billy.

12 commenti:

alessandra ha detto...

Allora devo leggere l'intervista..o altrimenti cara Amanda potresti prendere esempio dagli amanuensi medievali e copiarcelo tutto...oddio magari ti arrestano se lo pubblichi sul blog per violazione di diritto d'autore...:-)

amanda ha detto...

ecco ora manca il punto di domanda sul titolo, rimedio

Gloria ha detto...

Ecco Amanda segui il consiglio di Ale. ricopiaci tutto da brava amanuense medievale che io vivo nel far west e la diligenza con il mio vanity chissà quando arriva.

maria grazia ha detto...

@Amanda potresti mettere le pagine nello scanner e inviarcele via posta elettronica.. no? grazie, come sei buona!

amanda ha detto...

se bianchini legge che non spendete un euro e novanta per il suo stipendio ci fa chiudere il blog

alessandra ha detto...

@Amanda
Anfatti...

GianfraH ha detto...

Se il Bianchini ci leggesse, potrebbe aggiornare il suo blog ;-)

Temo che ci legga solo in epoca di compleanni, come va di moda adesso.

Cia'

g.

Marilina ha detto...

Punto di domanda comparso!

Ma io non sapevo, Mr. Little White scrive per Vanity Fair? (E per questo ci trascura)?

Vanity Fair costa 1 euro e 90?!?

E che cos'è, il Sole 24 ore?!?

alle ha detto...

Sono curiosa anch'io di leggere
cosa scrive il nostro sperduto
Bianchini.
Amanda non ci puoi anticipare niente ? Va bene anche qualche
punto saliente......

michi ha detto...

Impazzisco per Vanity Fair che prevede anche quanti minuti ci metti a leggere ogni singolo articolo!!!!
Bianchini è assolutamente da Vanity Fair: chi meglio di lui?
Certo...ci trascura un po'...ma forse si sente un po' snobbato dai gerarchi di radio 2. A proposito avete visto ieri Mucci Mucci che faceva la ruota come un pavone, per il nuovo corso di radio2???
Bleah!

alle ha detto...

ascoltandolo nel week-end mi sembra il Bianchini di sempre (e cavolo per questo si sente la mancanza durante la settimana!!!):
gioviale, attento, i toni giusti,
gli argomenti indovinati. Anche MaVi è quella di sempre: soave e decisamente più spigliata dei primi tempi.
Non mi sento però di prendermela con loro per il fatto che desertino il blog spesso. Mi dispiace molto perchè trovo le istantanee di Luca sempre belle, ben scritte, ti invogliano alla partecipazione. Capisco che forse
abbiano meno tempo da dedicare al lavoro della radio e vivaddio meglio per loro.
Per me restano delle belle persone.

alessandra ha detto...

@Michi
Ciao! Anche a me ha colpito il fatto che Vanity Fair indichi i minuti che ci volgiono a leggere un articolo; ma dov'era Mucci Mucci, in TV?