14 giugno 2010

Auguri Francesco!

La vedi nel cielo quell' alta pressione, la senti una strana stagione?
Ma a notte la nebbia ti dice d' un fiato che il dio dell' inverno è arrivato.
Lo senti un aereo che porta lontano? Lo senti quel suono di un piano,
di un Mozart stonato che prova e riprova, ma il senso del vero non trova?

Lo senti il perchè di cortili bagnati, di auto a morire nei prati,
la pallida linea di vecchie ferite, di lettere ormai non spedite?
Lo vedi il rumore di favole spente? Lo sai che non siamo più niente?
Non siamo un aereo né un piano stonato, stagione, cortile od un prato...

Conosci l'odore di strade deserte che portano a vecchie scoperte,
e a nafta, telai, ciminiere corrose, a periferie misteriose,
e a rotaie implacabili per nessun dove, a letti, a brandine, ad alcove?
Lo sai che colore han le nuvole basse e i sedili di un' ex terza classe?

L' angoscia che dà una pianura infinita? Hai voglia di me e della vita,
di un giorno qualunque, di una sponda brulla? Lo sai che non siamo più nulla?
Non siamo una strada né malinconia, un treno o una periferia,
non siamo scoperta né sponda sfiorita, non siamo né un giorno né vita...

Non siamo la polvere di un angolo tetro, né un sasso tirato in un vetro,
lo schiocco del sole in un campo di grano, non siamo, non siamo, non siamo...
Si fa a strisce il cielo e quell'alta pressione è un film di seconda visione,
è l' urlo di sempre che dice pian piano:
"Non siamo, non siamo, non siamo..."

"Quello che non" Francesco Guccini

Stamattina voglio fare gli auguri davvero di cuore a Francesco Guccini che oggi compie 70 anni. E' un artista che è stato importante nella formazione di molti, anche nella mia. Ha scritto canzoni meravigliose, tante, troppe per ricordarle tutte. Questa che ho scelto, "Quello che non", a me piace molto, sono davvero legata a questa canzone tratta dall'album omonimo del 1990, un pò perchè quando è uscita io ero al liceo e mi ricorda l'adolescenza, ma soprattutto amo le parole e la musica di questo pezzo. E poi mi sembra adatta a questi tempi in cui, guardandoci intorno, è molto più facile sapere quello che non siamo e non vogliamo che trovare qualcosa in cui ci identifichiamo davvero. Mi piacerebbe essere la sera del 30 giugno in Piazza Grande a Modena ad ascoltarlo e festeggiarlo, ma purtroppo non ci sarò...ecco un desiderio per questa mia estate sarebbe quello di vedere di nuovo un suo concerto, l'ho visto ormai troppi anni fa a L'Aquila, è ora di rinnovare l'emozione! Auguri Francesco!


23 commenti:

amanda ha detto...

com'è bello festeggiare il Francescone che con le sue canzoni e con i suoi libri mi ha regalato moltissime emozioni, mi ha fatto riflettere. mi piace pensare che se lo si ascolta o lo si legge si può immaginare di essere in un'osteria, una di quelle vecchie e sane, non uno sterile wine bar, a fare filò davanti un'ombra di rosso che scalda le vene e rende fluidi i pensieri da principio, e poi, quando le note e le storie si fanno più contingenti e più amare, obnubila e conforta.
E comunque il vecchio e il bambino è forse la mia canzone preferita di Guccini

alessandra ha detto...

Hai ragione anch'io quando ascolto molte delle canzoni di Guccini mi sento "teletrasportata" in una delle osterie bolognesi,in anni "fertili" in cui io purtroppo non le ho frequentate, credo che adesso poi di osterie bolognesi veraci ne siano rimaste ben poche...ce n'è una storica in cui ti devi portare ancora da mangiare e loro ti servono solo da bere..non ricordo come si chiama.
Beh su questa magica atmosfera delle osterie ci potrebbe illuminare il bolognese Franz.

Marilina ha detto...

Auguri Francesco! Buon compleanno!

Anche per me sei stato protagonista di tante serate estive con chitarra ed amici.

Divertimento, ma anche impegno.

E Canzone per un'amica mi ricorda una piccola ma già grande donna di quegli anni.

alle ha detto...

sarà che questa mattina il random del mio i-pod mi ha proposto come prima canzone "l'avvelenata" versione live,
sarà che negli ultimi tempi le sue canzoni mi sembrano non solo attuali ma anche e soprattutto qualcosa di valore nello sfacelo generale,
sarà che questo settantenne poeta scrittore ha saputo vivere come meglio ha ritenuto,
sarà che quella sua "erre" lo rende sempre un po' tenero anche quando non le manda a dire a nessuno,
sarà che il guccio ha fatto la storia della canzone d'autore italiana,
sarà che oggi è la sua festa a cui non voglio mancare di partecipare con gli auguri e i ringraziamenti più sentiti (anche se penso che lui girerà molto alla larga da troppo clamore)...................

tra le sue tante bellissime canzoni è difficile eleggerne una,
penso ad "autogrill" e alla sua poetica malinconia e la trovo struggente in maniera consolatoria.

alessandra ha detto...

Anche io ho tante canzoni del cuore del Guccio, a parte ovviamente le più note come che so L'avvelenata, la Locomotiva, Auschwitz...
Mi piacciono molto i suoi "schizzi" della vita quotidiana, la bellissima Incontro, Farewell, La canzone delle domande consuete...un elenco infinito...
Anche Cyrano che è un'altra avvelenata.

Mamma C ha detto...

eheheh, anche io oggi mi sono sentita in dovere d fargli gli auguri.. Incontro, il Frate, il Sociale e l'Antisociale, 4 stracci, .. boh, non saprei dire quale.. molte, moltissime.. :)

amanda ha detto...

Benvenuta mammaC! gli auguri a chi ci regala emozioni e riflessioni mi sembrano il minimo :-)

alessandra ha detto...

Benvenuta MammaC!

Mamma C ha detto...

grazie per il benvenuto!! in realtà è un po' che sono iscritta, ma non ho mai commentato.. e ieri sono uscita allo scoperto! :) perdonatemi se non mi sono presentata, l'impeto delle emozioni.. ;)

alessandra ha detto...

@MammaC
Oggi sei in versione un pò lupo mannaro che ulula alla luna!

Gloria ha detto...

Ciao MammaC, vedo che anche tu hai a che fare con dei nasi pelosi...
mi piace molto la tua foto!

amanda ha detto...

Oh sì Gloria e pure in Piemonte!

Mamma C ha detto...

eheh, sì.. lupo ulula là.. ;) a me gloria piace moltissimo il tuo saturno.. e che dire del Calvin & Hobbes di Amanda? E' stato ed è tutt'ora il logo del nostro blog.. Impazzisco per quel fumetto!! :)

amanda ha detto...

adoro Calvin & Hobbes non si era capito?

Mamma C ha detto...

:)

alessandra ha detto...

@mammaC
E che dire di Frankestein Junior? :-)

Mamma C ha detto...

@alessandra: :D mi hai scoperto!!! Se hai voglia, dai un occhio qui! ^__^

alessandra ha detto...

@MammaC
Grazie, appena ho un pò più di tempo darò volentieri un'occhiata!

amanda ha detto...

@mammac: come si mettono i link nei commenti non ho mai imaparato!

Mamma C ha detto...

http://creareblog.blogspot.com/2009/05/inserire-un-link-in-un-commento-su.html questo blog è una bibbia per noi blogger.. tutto quello che cerchi, qui lo trovi.. :))

amanda ha detto...

grazie cara

alessandra ha detto...

Ah che dritta preziosa per noi! grazie mammaC!

Gloria ha detto...

MammaC sei un mito.
ho dato un'occhiata al tuo blog e ho visto che abbiamo le stesse idee. solo prodotti cruelty free. mi fa piacere conoscere persone come te.