5 luglio 2010

La cura del tempo







E' la vita che accade
E' la cura del tempo
E' una grande possibilità

Niccolò Fabi

6 commenti:

alle ha detto...

non c'è dolore più grande, inaccettabile, incomprensibile.
Non riesco a pensare oltre.....

amanda ha detto...

sopravvivere ai propri figli è contro natura

alessandra ha detto...

Ho letto anch'io della morte della piccola bimba di Niccolò Fabi, mi è dispiaciuto moltissimo, ancora di più perchè Niccolò è un artista di rara sensibilità..

claudia ha detto...

Sono tragedie delle quali é impossibile capire il senso e ancor meno accettarle...

Gloria ha detto...

non si può dire niente. sono cose più grandi di noi.
bisogna viverle e augurarsi di superarle. gli auguro di avere tanta forza, di aggrapparsi a qualunque cosa di non mollare mai, il suo angioletto di sicuro sarà con lui in ogni momento.

oriana ha detto...

La morte è di per sé terribile, ma la morte di un bimbo è sconvolgente.
Ammiro immensamente quei genitori che dopo tragedie simili, trovano la forza di organizzare fondazioni e movimenti in nome dei loro figli per aiutare quanti si trovano ad affrontare terribili malattie e percorsi estenuanti.