21 novembre 2010

Melanconia




Sarà che questa pioggia incessante slava l'anima, sarà che quando non piove è grigio e non ci si ricorda più che colori ha una bella giornata d'autunno, sarà la tosse che spezza le notti e le ossa, sarà il lavoro, che finalmente c'è, tanto, ma così frammentato che la testa deve continuamente settarsi su un regime diverso, sarà che qualcuno di voi è in difficoltà e mi dispiace, sarà che altri danno delle rispostine così taglienti che non capisci più se è ironia e tu non sei nelle corde giuste o siamo andati oltre, sarà perchè manca sempre qualcuno che vorresti sentire più vicino, sarà perchè non ti vedi come vorresti allo specchio e pensi che forse non ti ci vedrai più, sarà che non riesci proprio a leggere in questo periodo, sarà che quando ricami sbagli il conto e come penelope disfi e ricominci, sarà...


che brutta domenica

17 commenti:

maria grazia ha detto...

Io direi che è solo il tempo, così piovoso, grigio, triste... che entra dentro e ti fa vedere tutto sotto una luce diversa, una luce che non è quella "giusta".
Col sole tutto ti sembrerebbe normale e diverso da come lo vedi ora, sono sicura.
buona domenica!

oriana ha detto...

è che il tempo grigio rende tutto grigio, è che lavori troppo e dai troppo, ma è anche che ti vogliamo tanto, ma tanto bene.

giacynta ha detto...

Un pò di vento e ti lascerai tutto alle spalle! Baci.

Tonino ha detto...

...oppure ci vorrebbe una mano, opuure una spalla a cui reggersi, oppure tutte le cose.
Anche nei giochi, nel monopoli, si attraversano momenti seri, durante i quali spendi, sprechi , impegni energie ottenendo pochi risultati.
Il tempo passa, le stagioni si susseguono,i progetti non mancano e noi ci sentiamo sempre pronti, attivi, ci diciamo che lo posso affrontare, che lo ''devo'' affrontare.
Poi arriva il giorno brutto, piovoso, freddo,malaticcio ed il bastone ,la spalla, la parola amica non c'è ,è sorda,ha le sue gatte da pelare.
Sarebbe meglio chiamare tutto ciò,'' il normale corso della vita''.
Forza , ci vuole la forza di cambiare d'adattarsi all'età , di intraprendere nuove prospettive, di modificare .
,,accidenti ho detto ''modificare'', qui si che ci vuole forza, vuol dire che si abbandonano delle cose per farne di altre , di lasciare a marcire cose a cui vogliamo bene preferendole ad altre ignote. Santa natura ,qui ci vuole forza e coraggio.
In molti mi conoscete,ma ve lo rammento :è da più di un decennio che lavoro, duro,e le prospettive , il mio binocolo immaginario dice, non prevede ,ottimo tempo.
Intanto preparo le focacce, corro in bici ecc ecc.... e Vi voglio bene.
Ciao T.

franzblog2 ha detto...

Siamo in tanti a volerti bene, cara Amanda, ma quando scrivi questi post così intimistici e sinceri, e intrisi di malinconia, credo che ti si voglia ancora più bene.
Impara a riposare, è importante, e questa stagione si rivela preziosissima e amabilissima (se non ...amanda) per questa trascurata arte.
E tieniti stretta l'amicizia e l'affetto, che sei così brava e capace di suscitare, di chi merita i tuoi.

Un caro e dolce saluto.
Franz

Marisa ha detto...

Ricambio la tua visita e devo dire che trovo molto gradevole l'ambiente del tuo blog.
Conosco bene le sensazioni che descrivi in questo post e di sicuro non c'è una ricetta per rimediare a quella sensazione di frustrazione o di fallimento che descrivi.
Ma noi siamo quelli che sanno gioire delle piccole cose e disperarci, forse, per le stesse a seconda della nostra reattività che in certe giornate uggiose va a rallentatore.
Stamani ero così, poi sono uscita per andare a lavorare ed è bastato un sorriso regalato e inaspettato di qualcuno di passaggio che mi ha rasserenato il cuore.
Domani, vedrai, ci sarà il sole.

lillo ha detto...

ma che diavolo amanda, la vita continua. Forse non ci sarà matrimonio, forse non ci sarà sesso, ma per dinci, ci sarà almeno il ballo! ;)

http://www.youtube.com/watch?v=OkiV3WzWW50

Marisa ha detto...

forse ho fatto confusione, credevo di rispondere a Tonino ma i complimenti sono confermati.

Sara ha detto...

Ma perché non possiamo andare i letargo come gli orsi? Sarebbe bello e svegliarsi in primavera, cercare un favo di miele, annusare i fiori, assistere alla crescita delle giovani gemme...
Che poi per me tra un po', cioè a Natale, arriva il peggio...
E con questi pensieri edificanti vi auguro buonanotte!
acc. domani è lunedì!
Sara

alessandra ha detto...

Oh tesoro come ti capisco, il grigio fa vedere tutto nero anche a me, e col passare degli anni sono diventata sempre più metereopatica. Giorni fa tutto questo buio aveva buttato giù anche me, poi è bastato un pò di sole, una passeggiata al mare,i problemi rimangono, ma li ridimensioni un pò. Forse ha ragione il nostro saggio Franz bolognese, dobbiamo approfittare di questa stagione per riposarci..però ecco pure io andrei volentieri in letargo o ancora meglio svernerei al sole...

E RICORDATI CHE NOI TI VOGLIAMO TANTO TANTO TANTO BENE E CHE PER NOI SEI PREZIOSA!

amanda ha detto...

Sarà che almeno al momento si vedono i colori del cielo, sarà che la tosse mi ha svegliata solo 2volte questa notte,sarà che ho letto i vostri messaggi sarà ma per quanto lunedì, è un giorno migliore

Grazie

@Marisa: benvenuta
@Lillo: grazie per Sir Paul, magari il matrimonio non è interessante... ma il resto

Gloria ha detto...

C'è una bellissima canzonoe di craig morgan "what I love about sunday" che mi piace sentire spesso perchè mi mette di buon umore. parla di una domenica tipo : massimo relax, pollo e patate per pranzo, riposino sul front porch ( che sarebbe poi il porticato), il profumo dei gelsomini e la frase che mi piace di più " steal a kiss as the sun fades".
ecco, te la dedico anche se in ritardo e anche se ormai la paturnia domenicale è passata.
non è certo poesia, di sicuro Giardi avrà dei versi più azzeccati e adatti, ma io parlo solo il country.

amanda ha detto...

grazie Tub me ne sto sotto il portcato ed ascolto

Marilina ha detto...

Anch'io arrivo in ritardo, e mi auguro che la pioggia si sia portata via il brutto momento.
Anch'io ti voglio bene, non è possibile non voler bene ad una persona autentica come te.
Per me la cura (e a questo punto ti regalo la canzone di Battiato, mi ricordo se ne è anche parlato nel blog) dei momenti Montagne-Russe (quando l'umore va su e giù continuamente) o Niagara (quando le lacrime scorrono inarrestabili) sono gli altri. Gli Altri con la maiuscola, gli Affetti Veri. E possibilmente con qualche bambino in giro.
Allora tutto ritorna al suo posto.
Per il resto, sono d'accordo, andiamo in letargo dal fare per forza e risvegliamoci a primavera.
Buona settimana con un raggio di sole!!
P.S. Gloria, è possibile avere una Tub-compilation con tutte queste meraviglie in musica che nomini?!?

alessandra ha detto...

Gloria devo rivalutare le tue canzoni country ali di pollo fritto, mi sa che possono guarire le nostre paturnie e malinconie varie invernali!

Sono d'accordo con Marilina, gli Altri sono una cura e per me anche la musica, compagna fedele di ogni giornata!
un abbraccio stratto Amanduccia! :-)

claudia ha detto...

Buongiorno Amanda!
Purtroppo questa stagione e questa continua pioggia non aiuta affatto il buonumore e l'ottimismo.
Sembra che il sole si dimentichi di noi...e questo alla fine diventa quasi uno stato mentale.

Anche a me stamattina frulla in mente una canzone dei Beatles: fixing a hole.
http://www.youtube.com/watch?v=10vU7Qo-NlU
Anche io, come suggerito nella canzone, dipingo la mia stanza a colori vivaci per stare meglio.
E questa stanza oggi e spesso é il blogghino.
Spero faccia anche a te lo stesso effetto.
Proprio tu,il nostro guru, devi stare in forma e non farti fagocitare dalla malinconie!
Un abbraccio forte forte forte

alle ha detto...

Spero che nel frattempo il tempo e lo spirito abbiano virato verso il chiarore.
Una giornata melanconica, ma viva.
Come tu sei....