17 dicembre 2010

Riti di passaggio




Completo la ronda notturna lo scavo
fosforescente
l'inventario di sagome e fruscii
valvole e serrature. Misuro
l'incastro dei fiati
l'oracolo delle membra abbandonate
sulle sabbie irrequiete dei sogni. L'ultima luce
per la scatola fioca il tuo respiro
poi la resa
la caduta a piombo il sale
nero del sonno.


Sergio Pasquandrea


grazie Sergio

15 commenti:

sergej ha detto...

grazie a te, amanda.

alle ha detto...

sergej, niente male, complimenti.
Mi arriva un senso di protezione e
poi di cercato abbandono nel sonno
che tutto aggiusta.
E trovo un certo legame con il discorso della copertina umana....

un altro uomo poeta, siamo proprio
fortnate.....

amanda ha detto...

@Alle: Sergio scrive poesie da sempre, ha anche pubblicato, e questa mi era piaciuta così tanto, quando l'aveva postata da lui, che ho chiesto il permesso di farla leggere anche a voi

alle ha detto...

Bè a questo punto sarei curiosa
di leggere qualcos'altro......

amanda ha detto...

passa da lui spesso sotto la voce poesie mie ci sono suoi versi, come pure da Lillo


io inseguo i poeti è noto

alle ha detto...

allora sergej, lillo, giardi.....
chi altro ?

amanda ha detto...

bè di giardi fino ad ora hai letto solo versi di altri che ci ha regalato, ma la sua poesia sono i suoi post, quelli sono dei veri capolavori di poesia

alessandra ha detto...

Ma è bellissima, bravo Sergej, e la mia ammirazione è doppia perchè io non sarei proprio in grado di cimentarmi con la poesia. Grazie ancora, di poesia siamo tutti avidi in questo blog, se ne respira così poco durante la giornata.

Gloria ha detto...

Che rivelazione, sei proprio bravo, complimenti sergej. gli uomini romantici esistono ancora, allora!

oriana ha detto...

un vero poeta tra noi, quale onore!
Grazie ad Amanda per averci fatto da tramite, ne aspettiamo altre.

sergej ha detto...

grazie a tutte (troppo buone, ovviamente).

Mafaldanellarete ha detto...

sei troppo una talent scout amanda cara...
davvero bella;)

amanda ha detto...

@Mafalduzza: ci prenderemo mica chiavichette, solo il meglio, da tiffany abbiamo gioielli

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

bella!! mi viene in mente una canzone che sta avendo successo in questo periodo. La passano sempre in radio, ma non so come si chiama. Poesia incantevole! BAciii

maria grazia ha detto...

Veramente bella Sergio, complimenti!
come dice Amanda qui ci sono dei veri gioielli :-)