8 giugno 2011

volevo essere Uma Thurman







Lo so, lo so: non ho 2 metri di gamba, sono tutta tonda, sono più vecchia e non ho l'occhio ceruleo, nè i lineamenti fini, e non avevo come compagno di danze John Travolta, ma ballare ballo, mi lancio proprio e non mi risparmio.


Ma ho sbagliato scena, davvero non avrei voluto, ma mi ci sono trovata dentro e me la sono vissuta tutta e, vi giuro, è un'esperienza e, vi giuro, non la ripeterei.


Lo so, lo so, non avevo tirato cocaina, non mi colava sangue dal naso e bava dalla bocca e respiravo ma non ero comunque un bello spettacolo da vedere lo stesso, avevo solo mangiato orecchiette alle verdure (chissà quali verdure) fatte apposta per me che non potevo mangiare i fagottini al radicchio (in quanto allergica) allora non puoi tirarti indietro, pare un offesa anche se ti hanno già portato un numero non meglio precisato di portate di antipasto, anche se sono ormai circa le sei del pomeriggio e sei a tavola da un numero di ore ormai sterminato, anche se hai già ballato anche "siamo i Watussi ahahah" e "com'è bello far l'amore da Trieste in giù", ma si sa i matrimoni in Puglia sono un'esperienza che tempra, quindi inforchi l'orecchietta e assaggi ed è buona, veramente buona ma da lì a dieci minuti il mondo non pare più tanto bello e tu non vuoi davvero rovinare il bellissimo matrimonio della tua migliore amica ed allora ti chiudi in bagno, ingoi il cortisone e preghi il dio dei senza dio che faccia effetto, ma quello non sembra volerne sapere di fare effetto e le tue budelle sembrano morsicate da un velociraptor e la faccia è gonfia e rossa invasata e la pressione scende. Così prendi la decisione e spari quel cavolo di pistola che per anni ti sei portata dietro come un talismano, ma non è mai servita, sempre ad un passo dall'uso ma per fortuna niente. Spari e le tue amiche che si turnano ad assisterti, per non far capire agli sposi che sta succedendo qualcosa, ti dicono "sicura che è partita? Perchè non sembra cambiato niente nella siringa vista da qui" così tu estrai quel cavolo di siringa dalla tua coscia, ti sporchi, l'abito di organza a fiori, di sangue e ti ribuchi, così loro si sentono più tranquille.
In quello entra una creatura otto decenne e ti fissa spaventata manco fossi il personaggio di un horror che imbraccia una sega a motore e tu che non vuoi, neanche da mezzamorta, spaventare i bambini le dici " non è niente mi sono fatta male e mi sto medicando" ma lei non se la beve e scappa dal bagno.


Poi nell'ordine: da rossa invasata diventi pallida con le labbra da morta (fortunatamente hai amiche e amici medici ed infermieri che non te lo dicono, che ti prendono il polso ogni 10 secondi, ti costriscono una boule dell'acqua calda con le salviette bagnate passate al micronde, non ti dicono quanto spavento fa la tua faccia) ed inizi a tremare che un parkinsoniano all'ultimo stadio trema meno di te. In capo a 45 minuti torni al tavolo quasi come nuova, ti hanno fatta scendere dal tuo elegante tacco 7, dicendo che tremando come tremavi avresti potuto fotterti una caviglia, in quello passa la tua amica più cara nel suo giorno più bello alla testa di un indiavolato trenino e ti fa con la mano "vieni vieni" e tu le fai con il sorriso più bello che ti viene "tra poco tra poco".
E dopo un'ora ci torni davvero a ballare e la festa torna magnifica e quando poi torni all'albergo e pensi che davvero hai un sonno infinito ecco che torna l'onda dell'adrenalina ed è come se avessi bevuto una quantità imprecisata di caffè ed il sonno pure invocato non arriva neanche a pagarlo.
La mattina dopo telefoni al 3/4, non gli racconti nulla per non spaventarlo, chè lui ti ha già vista due volte moribonda così e si preoccuperebbe troppo e gli racconti che non hai dormito e lui ti dice: "a forza di ballare chissà quanta adrenalina avrai avuto in corpo" e tu ridi

20 commenti:

giacy.nta ha detto...

Un bacio, cara. :-)))

giardigno65 ha detto...

mancava solo Travolta...

un abbraccio.

amanda ha detto...

@giardi: ...e mancava sì :)

alle ha detto...

che angoscia, spero non ti ricapiti mai più, deve essere veramente terribile. Hai avuto anche la delicatezza di non rovinare la festa nuziale, una vera lupetta coraggiosa.
Un bacio grande e stai su!

amanda ha detto...

io sto su da 45 minuti dopo il fattaccio Alle e non hai idea di quanto su con tutta l'adrenalina in corpo ;)

alle ha detto...

Amanda, posso solo immaginarlo.
In verità a me un po' non farebbe male in questo momento, solo un po'
me la prenderei volentieri........
ri-bacio

amanda ha detto...

io giuro che no, a ribacio

alessandra ha detto...

Mannaggia Amanda te l'ho detto che ti devi portare dietro l'assaggiatore ufficiale...non ci far stare in pensiero.
Non è che quell'adrenalina si potrebbe iniettare al mio capo e ai miei concittadini? ihihihi
Meglio riderci su va per sdrammatizzare, ciao Uma!!

Ernest ha detto...

e io Travolta!

amanda ha detto...

ma davvero Ernest? a saperlo prima non finivo nella scena sbagliata, mi toglievo le scarpe e ballavo :D

Marilina ha detto...

Mamma mia Amà, già a leggerlo mette ansia, immagino a viverlo!!

Complimenti per come hai gestito la cosa, dottoressa!
E smettila di farci preoccupare mangiando cose che ti fanno male!

C'era un film in cui lui (mi pare Ben Stiller) si riempiva la faccia di bolle e si gonfiava proprio alla prima uscita con la sua innamorata.
Amà, se il 3/4 era a casa, tu con chi eri lì?
Alessio Boni?!?
:-)))))))))))))

oriana ha detto...

certo, Amanda che sei brava a sdrammatizzare.... ma che paura!
Sei stata carina a preoccuparti per la tua amica, fortuna che avevi intorno a te le persone giuste, se eri con noi non so come sarebbe andata finire. Panico!

Marilina ha detto...

Oriana, anch'io l'ho pensato.

maria grazia ha detto...

Oh Amanda, ancora?
tu che sei sempre così' attenta...beh è passata, hai ballato e oramai è tutto dimenticato vero?
pronta per il prossimo ballo?

Tonino ha detto...

Orecchiette con le cime di rape.
In Puglia c'è il sole ,il vento, i mari e le orecchiette con queste verdure.
Non le ho mai assaggiate e già l'odore durante la cottura mi dà fastidio.
Povera dottoressa, immagino cosa ti è accaduto !
Ciao T.

amanda ha detto...

@Tonino: a riconoscere le cime di rapa ci arrivo ancora e quelle non erano cime di rapa e non sapevano da cime di rapa, c'erano sicuramente pomodorini e zucchine e chissà cos'altro

suarakamansa ha detto...

16 commenti per un attacco di allergia.
pensa un coma etilico

amanda ha detto...

@suara

:D :D

e non c'era neanche sesso nel titolo
anche se devo dire anche Uma richiama

Emilys ha detto...

accidenti che sfortuna..però sono contenta che si sia risolta bene, mi sa che eri ad un passo dal salutare la Trip di persona....pessima occasione per presentarsi...
comunque anch'io ho un pò di allergie e quest'anno mi hanno dato un comodissima pastiglietta di cortisone da mettere sotto la lingua ( certo se ti stai già soffocando non è molto utile, devi prenderla un pò prima..ma è più discreta del siringone e puoi sparartela a tavola come se mangiassi un confetto) :-))

amanda ha detto...

@Emilys: mi ero già giocata anche quella carta o siringone o tresette con la Trip :D