22 novembre 2011

Le cochon danseur



La coscia possente rimaneva nascosta in un banale paio di jeans, nulla poteva lasciare presagire lo spettacolo che si sarebbe presentato agli occhi dell'ignaro osservatore, sembrava un giovedì sera qualunque nell'Alta Garonna, non tutti sapevano l'incanto di cui sarebbero stati testimoni.
Le donne pensavano ancora di poter uscire indenni dal locale, gli uomini scommettevano sulle loro chance per la nottata. I livelli ormonali erano ancora sotto controllo. Si pensava solo ad una serata tra colleghi.
Poi la musica si levò e gli eventi precipitarono, lui scese in pista, non poteva resistere al ritmo, era la sua droga. E tutti seppero ciò che non volevano ammettere, Le Cochon non aveva rivali sulla pista.
Si muoveva come un demone travestito da angelo, lieve e sanguigno.
I cuori delle donne si fecero rapidi al solo pensiero di essere invitate per un solo giro di pista, gli uomini si dileguarono perchè lui non aveva rivali nè al di qua nè aldilà delle Alpi, i piedi muovevano agili, il corpo sinuoso avvolgeva quello della danzatrice che lo accompagnava e le dava la vertigine.
Ma lui dopo essersi lasciato andare nell'orda del ballo aprì l'occhio ceruleo e disse: mi dispiace devo andare, il mio posto è .
E nulla potè più tornare come prima

Buon compleanno Porco, con tutto il mio affetto

Manza

10 commenti:

Marilina ha detto...

Augurissimi Signor Porco!!!
Un mondo di augiri!!!
Sarà un compleanno italiano o francese?!?

alessandra ha detto...

Auguroni di cuore Suara! Infatti festeggi in Italia o in Francia?

oriana ha detto...

potrai festeggiare due volte, magari ti accontenterai di un regalo solo....
Augurissimissimi!!

amanda ha detto...

il Porco non potrà rispondervi prima di sera: comunque è francese

Marilina ha detto...

Ma è già passato un anno da quando gli abbiamo fatto gli auguri chiedendo che tipo di torta piacesse ai maiali?!?
Non posso crederci, adesso vado a cercare quel post.
Amanda, non è che hai sbagliato data?!?
:-))))))))))))

lillo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=EJKrTIbPgfs ;)

Ernest ha detto...

vi seguo...

Alle ha detto...

A quanto vedo si sono ufficialmente aperte le danze in onore di Monsieur le Cochon !
Se non proprio ai balli, vorrei però partecipare ai festeggiamenti per un compleanno un po' speciale, in terra lontana, spero ugualmente in buona compagnia e senza farsi mancare un brindisi e qualche pensiero leggero.
Ecco per te anche i miei auguri
Suara, tanti cari auguri!

suarakamansa ha detto...

eh si cari amici, sono in Francia.
volevo eclissarmi per tutta la giornata, ma da mezzanotte di ieri sera, continuo a ricevere auguri da tutte le parti del mondo.
giornata difficile. ma vi ringrazio e vi lovvo attuttiquanti.
Porco il Maiale.
baci

Emilys ha detto...

questa descrizione mette in risalto tutta la soavità e la leggerezza del Porco, riesci proprio ad immaginartelo danzante e leggiadro che piroetta come un Fred-Pork-Astaire
Auguroni Suara!!!!!!Cin cin!!