5 maggio 2010

LETTERA ALL'IGNOTO BENEFATTORE



Gentile Signore che regale le case all'insaputa di ignari beneficiari,
nel caso non sapesse a chi regalare la prossima casa, prenda nota degli autori di questo blog e di tutti coloro che vorranno commentare esplicitando i desideri su collocazioni, metrature, viste panoramiche.

Per quanto mi riguarda mi andrebbe bene una casa in Salento, piccola, un po' di ulivi, un orto, vista mare lato Adriatico.
In alternativa, poichè il Salento è di gran moda e non vorrei essere troppo esosa, una piccola casa sulle colline marchigiane con un po' di terra attorno, qualche vigna, qualche campo di girasoli.

Alleghiamo le altre richieste


Cordiali saluti

Gli autori di l'estate di Tiffany tutto l'anno

18 commenti:

alessandra ha detto...

Ah no cara Amanda, tu hai poche pretese, ma io sarà esigentissima con l'ignoto benefattore che paga le case altrui.
Caro benefattore ignoto, io gradirei una casa a Roma o in zona Aventino o Testaccio o anche Garbatella, una casa nel centro di Bologna e una a Londra nel quartiere Notting Hill. Per quanto riguarda case al mare gradirei una villetta in Sardegna lontano però dalla pazza folla, una casetta in qualche isoletta greca e una in Sicilia alle Eolie...e guardi che non ho ancora finito, potrei avere altre idee, si tenga pronto!
Per sdebitarmi le preparo una torta di mele.

Gloria ha detto...

Gentile benefattore ho testè appreso che posso inoltrare la mia richiesta per una casa. ordunque la mia richiesta non è esosa : mi piacerebbe una casa in riva al mare dalle parti di porto venere. faccia lei, mi affido al suo buon gusto. mi raccomando arredamento classico e se non chiedo troppo anche una piccola spiaggia con attracco per un'eventuale imbarcazione (se fosse così gentile..)e poi se le avanzasse qualcosa accetterei anche una piccola baita in trentino. con un pò di giardino e un bel porticato.confidando nella sua generosità le porgo i miei più distinti saluti
p.s. può lasciarmi le chiavi delle case sotto il vaso di fiori del bar nello. penso io al ritiro. grazie

michi ha detto...

Esimio benefattore,
la mia famiglia ed io le saremmo infinitamente grati se lei volesse omaggiarci di un attico a scelta in zona Balduina. Dal momento che una stolterella come me anche se lavorasse tutta la vita non accumulerebbe mai somme come quelle alle quali lei accede, lo preferirei un po' grandicello: siamo in quattro e ci piace tanto ricevere gli amici e cucinare per loro.
Se poi dovesse trovarmi particolarmente degna della sua generosità, le suggerirei un casale in una delle tante bellissime zone collinari italiane dove potrei organizzare allegri weekend con gli amici del blogghino.
Se poi oggi dovesse avere il braccino corto, qualcuno di quei suoi assegnucci non ferirebbero di certo il mio morale.
Al suo buon cuore, benefattore dell'umanità.

Marilina ha detto...

Egr. Dir. Sup. Benefattore,

mi scusi fin d'ora per il disturbo che Le reco, e Le chiedo di prendere in considerazione questa mia solamente qualora avrà un attimo da dedicare a me povera ed inutile mortale.

La immagino in mille faccende affaccendata con i Suoi simili, di fronte ai quali non mi permetto di alzare lo sguardo.

Ma contando sulla Sua generosità, equità, giustizia e sul senso di solidarietà che La anima, sono a chiederLe una dimora a mia misura.

A Treviso, nella campagna prima periferia della città, vista Sile, e se mi permette le dò l’indicazione precisa al solo fine di non farLe perdere il Suo prezioso tempo: Villa Foscarini di Lughignano di Casale sul Sile.

RingraziandoLa fin d’ora per l’attenzione che mi ha voluto dedicare, mi sfugge se devo esserLe grata in eterno contraccambiando qualora ed ove Lei abbisogna.

Nell’attesa, sempre Sua devota.

claudia ha detto...

Illustrissimo sig. Benefattore Ignoto,
sperando che non sia per Lei di troppo disturbo e confidando nel buon cuore di cui ha dato pubblica dimostrazione, mi unisco alle richieste fin qui fatte.
Per non gravare troppo sulle Sue finanze già fortemente provate, mi accontento di una piccola casetta ad un solo piano con patio antistante in quel di Sardegna, vista mare e circondata da piccolo appezzamento di terreno. Le sarei grata se volesse provvedere anche a piantare due alberi di pino che facciano ombra davanti alla porta d’ingresso.
Con i soldi che risparmierà dalla donazione di Michi (qualora scegliesse di optare per gli assegni) mi renderebbe felice se volesse donarmi una amaca da sistemare tra i due pini.
Prostrata al bacio della sacra pantofola,
per sempre Sua.

claudia ha detto...

Post scriptum: qualora nella stessa zona ricevesse richieste per imbarcazioni a vela o a motore o a remi o a piedi, di qualunque misura, mi rendo disponibile per una multiproprietà.

Gloria ha detto...

Mi scusi sono sempre io, nè.
lo so che disturbo però stavo pensando : magari sa, regalare una casa in italia può crearle degli impicci. e se mi regalasse una casa nelle campagne del tennessee? diciamo zona lynchburg o brentwood. i prezzi sono modici e lì chi vuole che venga a controllare? non riusciranno nemmeno a trovarla nella cartina. facciamo così. in questo modo lei è più tranquillo e non avrà fastidi.a volte lo so che a far del bene uno poi si mette anche nelle grane...lei porti pazienza

alessandra ha detto...

Ecco sono stata la più pretenziosa e cafona, poco cortese nella formulazione della richiesta e troppo esosa..però a me questo benefattore non è tanto simpatico...ha il nome di un fiore (anemone:-), ma non mi sembra un fiorellino puro :-)

oriana ha detto...

Ill. Sig Benefattore, inoltro anch'io la mia richiesta, certa della sua generosità e altruismo. La mia richiesta sarà modesta, visto che dovrà cortesemente provvedere anche ad altri, gradirei un agriturismo nelle colline del Chianti, scelga Lei il luogo, è di primaria importanza che vi siano svariati ettari coltivati a vigna, mio marito amerebbe produrre vino, e sarà sicuramente lieto di farle omaggio di qualche bottiglia.
Certa che vorrà prendere in considerazione la mia richiesata, la ringrazio fin da ora e se vorrà degnarmi della sua presenza, mi offro di ospitarla.

michi ha detto...

Il bacio sulla sacra pantofola!!!!
Ha Ha Ha Hi Hi Hi Hu Hu Hu Hu Ho Ho Ho

... ma ad uno così gli puzzeranno almeno i piedi a dispetto del suo nome...o no?!?

michi ha detto...

Certo è vero... a far del bene... 180 m.quadrati al Colosseo...che ce vo'...porello er ministro, pure disoccupato adesso.
Gente senza core semo, altrochè!

maria grazia ha detto...

si porello, aveva anche stipulato un mutuo per pagare l'immobile...eh si ...si sa che gli stipendi dei parlamentari non permettono di sostenere spese del genere...che faccia!

alle ha detto...

Generosissimo signore,
avendo le mie care amiche di questo blog già provveduto, grazie al suo buon cuore e alle sue infinite disponibilità finanziarie,
a piantare dimora stabile nelle più amene e accoglienti località italiane, penserei di fare compagnia a Gloria e non lasciarla sola in terra americana. C'è un luogo di indiscussa bellezza che se mi permette mi sembra minimamente degno di ospitare me e le mie gentili amiche e amici, è la baia di S.Francisco, zona Tiburon o Half Moon Bay. La casa dovrà essere sufficientemente grande e comoda, quindi ci conti bene tutti prima di fare la scelta giusta. Consideri anche tutti i passaggi aerei da e per l'Italia per i prossimi 20 anni.
Poi quando avrà tenuto conto di tutte le richieste ed esaudito tutti i desideri, mi farebbe cosa grata e giusta osservarla ad un angolo di strada con il cappello in mano a chiedere, per favore, qualche monetina.....

Gloria ha detto...

Alle che posto! una casa a pillar point sarebbe il massimo. aprire le finestre al mattino sull'oceano...speriamo che il signor benefattore abbia ancora qualche spicciolo in tasca.

alessandra ha detto...

In effetti la zona di San Francisco deve eesere bellissima..

giardigno65 ha detto...

E IN VIA DEI MATTI AL NUMERO ZERO SI può costruire ?

claudia ha detto...

@Giardigno
in quella via c'é già la folla....

amanda ha detto...

io però non costruirei più nulla, ci facciamo regalare case già esistenti da restaurare semmai.

e via dei matti numero zero è patrimonio dell'umanità