26 ottobre 2010

CRUDO E LUNGO INVERNO





Mi sono vestito lentamente, una
camicia scura, un paio di jeans;
fa molto freddo e mi metto una giacca
di panno nero con le scarpe grosse;
portafoglio, occhiali, orologio,
e giù in strada, un giorno come gli altri.
Di fronte alla prima vetrina
la vertigine mi assale e capisco
che il freddo da evitare è un altro freddo,
che sono quasi nudo:
sono uscito come tante altre volte
con tutto il cuore allo scoperto.

ENRIQUE GRACIA TRINIDAD

11 commenti:

Marilina ha detto...

La mia nuova fotina per comunicarvi come ho intenzione di affrontare quasto nuovo inverno...

Marilina ha detto...

quasto es na via de meso fra veneto e spagnolo

oriana ha detto...

questa poesia è un grido di dolore, fa rabbrividire più di un gelido inverno.

@ Marilina: tenerezza e calore, meno male!

lillo ha detto...

io la trovo molto molto romantica (nel senso Romantico del termine...)

alessandra ha detto...

Bellissima...girare con tutto il cuore allo scoperto e vivere le cose senza pelle è molto difficile, rischioso, si può sentire molto freddo ..

Sempre complimenti ad Amanda e al suo spacciatore di poesia.

amanda ha detto...

anch'io Lillo l'ho letta così :)

Gloria ha detto...

L'inverno del cuore è il più duro da superare : non ci sono sciarpe e guanti che possano proteggere. speriamo arrivi presto la primavera.

alessandra ha detto...

Gran brutta cosa davvero l'inverno nel cuore....

maria grazia ha detto...

bellissima!
anche io penso che sia molto romantica.

@Marilina, ma nella tua fotina c'è un nuovo micino?

Marilina ha detto...

Anche a me la poesia piace.
Del resto l'inverno non mi piace se lo confronto con l'estate, ma preso da solo qualcosa di buono ce l'ha pure lui...
MG nella fotina c'è un micino adorabile, non mio però (anfatti mi sento in colpa di aver tolto George).

alle ha detto...

il cuore allo scoperto è una
rarità di questi tempi, scopre
il fianco alle intemperie e non
sa difendersi. E' però prerogativa
dei più puri, meno facile che appartenga ad un uomo per questo quando accade lascia ancora di più
incantati.

Bella la foglia a forma di cuore.

Grazie madame pusher !