30 novembre 2010

Buon vento Mario




Le rose del deserto,Panni sporchi,Facciamo paradiso,Cari fottutissimi amici,
Parenti serpenti,Rossini! Rossini,Il male oscuro,La moglie ingenua e il marito malato,I picari,Speriamo che sia femmina,Le due vite di Mattia Pascal,Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno,Amici miei - Atto II,Camera d'albergo,Il marchese del Grillo,Temporale Rosy,Viaggio con Anita,I nuovi mostri,Un borghese piccolo piccolo,Caro Michele,Signore e signori, buonanotte,Amici miei,Romanzo popolare,Vogliamo i colonnelli,Le coppie,La mortadella,Brancaleone alle crociate,To', è morta la nonna!La ragazza con la pistola,Capriccio all'italiana,L'armata Brancaleone,Le fate,Casanova '70,Alta infedeltà,I compagni,Boccaccio '70,Risate di gioia,La grande guerra,I soliti ignoti,Il medico e lo stregone,Padri e figli,Donatella,Totò e Carolina,Un eroe dei nostri tempi,Proibito Le infedeli,Totò e le donne,Totò e i re di Roma,Guardie e ladri,Vita da cani,È arrivato il cavaliere,Totò cerca casa,Al diavolo la celebrità



GRAZIE!

8 commenti:

Gloria ha detto...

Ha fotografato un'italia magnifica : quella del perozzi, del sassaroli, di ferribotte.
quando penso a icone come lui, sono contenta di essere italiana.

Marilina ha detto...

Buon vento Mario, e grazie.
Non li ho visti tutti, ma cercherò di recuperare.
Grazie all'Armata Brancaleone mi avevi fatto costituire una piccola armata brancaleone per andare a vederla una sera d'estate... in un giardino...
Quanta bellezza, poesia, divertimento, saggezza.
E voglio pensare che il tuo ultimo pensiero sia stato di libertà.
Buon vento, e che tu possa essere dove volevi andare.

alessandra ha detto...

Sono rimasta di sasso nel sentire la notizia di questa tragica scomparsa...Monicelli è un regista che amo molto, come si può non amarlo.
La tristezza che accompagna questa perdita è ancora maggiore perchè penso che è un'altra voce, un'altra coscienza critica di questa nostra Italia martoriata che sparisce e non verrà mai rimpiazzata da una nuova voce a quell'altezza.

alle ha detto...

Anch'io voglio pensare ad un ultimo gesto di libertà, pur se
estremo e arduo. Mi sorprendeva sempre il suo modo di ragionare,
lucido, diretto, mai scontato.
Solo una persona eccezionale poteva
diventare il grande regista che è
stato. Noi avremo il dovere di conservare e tramandare questo immenso patrimonio che ci ha lasciato.
Buon vento, ci mancherai.

amanda ha detto...

ma io dico tutte queste polemiche. Ma la vita di un uomo può misurarsi sulle modalità della sua morte, specie quando è stata così lunga, prolifica, feconda, piena?

oriana ha detto...

Prima di tutto rispetto per l'uomo, e poi gratitudine per l'artista, per l'immenso patrimonio di artte e cultura che ci ha lasciato. Buon vento Mario, vola libero dai lacci e lacciuoli di questa vita terrena.

sergej ha detto...

vissuto libero, morto libero.
il resto sono pettegolezzi.

amanda ha detto...

infatti sergio