5 maggio 2011

Vi siete mai ritirati su una collina?



Amo molto Peter Gabriel, questa sua canzone in particolare, Solsbury Hill. Parla di un periodo particolare della vita di Gabriel in cui lui era uscito volontariamente dai Genesis all'apice della loro fama. Aveva sentito il bisogno di scendere dal carrozzone del successo per ritirarsi a vita privata e riflettere, tra l'incredulità di chi gli chiedeva conto di una decisione tanto azzardata: abbandonare una vita da musicista di primo piano in un gruppo in testa alle classifiche mondiali.
Anche a me è capitato di prendere a volte decisioni impopolari e poco comprese dalla gente che mi stava intorno, di alcune non mi sono pentita, di altre forse sì.
Ad esempio tutti mi guardavano come una marziana quando qualche anno fa ho annunciato che volevo lasciare Roma per tornarmene a Camomilla City sulla mia collinetta, come ben sapete è una decisione di cui mi sono ampiamente pentita. Invece non rimpiango di aver scelto di frequentare la facoltà di lingue all'università, tutti in famiglia e anche i professori a scuola mi esortavano a studiare giurisprudenza o economia, ma io sono stata testarda e mi trovo ancora soddisfatta di questa decisione.
Spesso mi capita che, soprattutto dalle mie parti, la gente, che spesso non brilla per apertura mentale, mi guardi perplessa come se fossi un'aliena quando racconto che tra i tesori più cari della mia vita ci sono delle belle personcine conosciute grazie ad una trasmissione radio e ad internet, forse avete una vaga idea di chi possono essere :-)
Strabuzzano gli occhi anche quando dico che parto per il Caterraduno, ma io ovviamente non mi curo di loro e rido, non sanno cosa si perdono.
E voi avete mai preso una decisione impopolare e quando?


Il mio cervello ormai è un pò in loop, spero di non aver già fatto un post simile, in caso contrario mi perdonerete spero.
Una dedica speciale per Alle che a questo concerto di Modena di Peter Gabriel ( ripreso nel video che ho postato) del tour Secret World nel 1993 c'era davvero, se non ricordo male.

9 commenti:

giardigno65 ha detto...

mai sull'aventino però ...

alessandra ha detto...

Peccato Giardi l'Aventino è un posto delizioso :DDD, sei mai stato al Giardino degli aranci? Da lì si gode una splendida vista di Roma profumata ai fiori d'arancio. Poi ci sono belle chiese e belle case, sarebbe una magnifica collina su cui ritirarsi, peccato che ci voglia un corposo portafoglio per permetterselo, è una zona piuttosto cara purtroppo.

Gloria ha detto...

io sulla collinetta ci sono nata. con la mia musica da aliena, che nessuno si spiega, (gira la leggenda che io abbia un fidanzato nascosto laggiù visto che ci vado tutti gli anni...prova a ragionarci con certa gente!)
a volte penso che sia bello essere un po' diversa dagli altri, avere altri interessi. non seguire il gregge a volte è più appagante

Ernest ha detto...

Questo pezzo è semplicemente fantastico e poi se non mi sbaglio credo che sia la colonna sonora di Vanilla Sky
Si ci sono stato sulla collina, spesso direi, l'importante è fare ciò in cui si crede il resto è bassissima pianura.
un saluto

alle ha detto...

tutto sommato penso di avere impostato la mia vita su una collinetta. Mi piace osservare e dall'alto si vede meglio tutto. Il rischio è quello di passare più tempo in solitudine, ma spesso questo aspetto si è rivelato più positivo che negativo. Quando le mie amiche spopolavano in compagnie chiassose e danzerecce, io me ne stavo sui libri alla curiosa scoperta di mondi nuovi che riempivono la mia curiosità di adolescente con le antenne dritte. Sembravo un'aliena, ma loro non potevano sapere quanto io fossi a mio agio. Questo atteggiamento all'apparenza distaccato mi ha sempre consentito di seguire il mio istinto e di scegliere per me stessa, anche se è costato in termini di amicizie e "popolarità". Oggi però quando incontro le amiche discotecare di allora, mi accorgo di essere più pacifica e consapevole verso i moti interiori di quanto lo siano loro. Chissà.....

Ale cara, grazie per la dedica tu sai quanto siamo sulla stessa linea in fatto di musica. E' vero ero a quel concerto fantastico di quell'artista geniale e completo, uno dei pochi al mondo ad avere dato così tanto all'arte musicale, basti pensare al suo interesse per la world music e ai suoi RealWorldStudios and Records. Benedirò sempre la sua scelta di salire sulla sua personale collinetta.

amanda ha detto...

la mia scelta "impopolare" è stata quella di specializzarmi in audiologia, dopo un tentativo di entrare in neuropsichiatria infantile e due di entrare a pediatria per la quale mi ero fatta un "mazzo" tanto lavorando "a gratis" non avevo voglia di perdere un ulteriore anno, così dato che il bando per audiologia era ancora aperto feci l'esame ed entrai. Non mi pento affatto dei miei studi ma è buffo pensare che faccio la pediatra perchè non mi hanno lasciato continuare a fare l'audiologa e ho fatto audiologia perchè non mi lasciavano fare la pediatria

alessandra ha detto...

Cara Amanda la vita è molto ironica come canta Alanis Morissette nella sua bella canzone.

Cara Alle certo che siamo in sintonia musicale, questo è uno dei concerti che ti invidio dopo quello dei Police a Reggio Emilia.

Marilina ha detto...

Sarei decisamente da collina, ma ho passato tutta la vita a salirci e scenderci.

Ho fatto scelte impopolari che erano giuste per me, ma poi ad un certo punto smarrivo la via e tornavo al punto di partenza.

Ne sono certa, istinto e cuore non sbagliano mai, ma quando hai allenato la mente a comandare sempre... giù dalla collina!

Tonino ha detto...

Non ho collinette !!!!
Perdonatemi, ma da me ,non ci sono collinette.
Il molo va bene ?
Quel molo proteso sul mare che raggiungo in bici ,con un libro nello zaino, dove fotografo gli spirografi, dove raccolgo tanti pezzi di un puzzle che la centrifuga quotidiana disordina ?
Mi rifugiai sulla mia ''collinetta'' quell'anno che trascorsi 10 giorni in bici, con la tendina allacciata al portapacchi ,lo zaino al manubrio, sulle strade impervie della costa greca.
Molti non compresero,ma non mi curai di loro .
Cocerti : dopo i Subsonica e Caparezza , Sua Eccellenza la Principessa delle Terre Emerse ai confini del medio oriente, progetta Ligabue a Reggio Emilia alla metà di Luglio. Ci siete ?
Alle !! Alle !!! ci sei ?
Ciao T.