9 giugno 2011

Noi SI' vota

12 commenti:

Franz ha detto...

Di qui a domenica si decide tutto: usiamo tutta la nostra fantasia ed intelligenza, per contribuire alla realizzazione di un grande prodigio!

amanda ha detto...

ieri Franz mi sono smontata come la maionese impazzita, parlavo con la madre di due miei piccoli pazienti (e se sei madre cavolo dovrai appassionarti al loro futuro o no?) e si parlava delle condizioni meteo e io dico " se continua il brutto tempo è meglio per le votazioni domenica" e lei " perchè si vota? e cosa si vota?" l'avrei soffocata ed invece ho provato a fare una piccola propaganda ma si sa con certe teste non c'è storia

alle ha detto...

Trovo deprimente che si debba convincere la gente ad andare a votare e inaccettabile che si offra qualcosa, anche la più banale e senza valore, se dimostri di averlo fatto.
Se hai una coscienza civile sai come comportarti a prescindere da dove metterai la croce.
Il fatto che nel nostro paese la validità di una votazione dipenda dalle previsioni meteorologiche la dice lunga su quanta inciviltà regni sovrana.
Spero di essere smentita già domenica.

Marilina ha detto...

Provate con questa:

Sì. sì.. sì... sì!!!
Raggiunto l'orgasmo?!?
No, voto sì ai 4 referendum!!!

:-)))))))))))))))

Anch'io Franz aspetto il grande prodigio, e voglio credere che lunedì qui si andrà di samba!!!

Marilina ha detto...

Oh my God!
Ma ora mi rendo conto che il voto di Gloria non ci sarà!!

maria grazia ha detto...

Amanda , il tuo episodio non mi meraviglia piu', una volta mi sarebbe caduta la mandibola ma ora no.
So che c'è gente che pur avendo famiglia si comporta come se il mondo dovesse finire con loro, mi preoccupo piu' io che non ho eredi di quanto lo facciano loro, è assurdo.
Ma la patente per fare i genitori quando la inventano?

Eh si Marilina, Gloria non ci sarà, purtroppo un voto in meno.

Molti non sanno dei referendum perchè se ne parla alle 11 di sera, e non di giorno, e poi se i politici, quando ne parlano in televisionem, dicono che non andranno a votare perchè hanno sostenuto le leggi che i referendum potrebbero abrogare...danno un magnifico esempio di civiltà !
Cosa ci possiamo aspettare dall'italiano comune che neppure pensa a quanti soldi tutti spenderemo per nulla se non si raggiungerà il quorum?

oriana ha detto...

il timore non del tutto infondato è proprio che non si raggiunga il quorum. Andiamo tutti a votare prima di mezzogiorno, almeno per qualche ora mettiamogli paura,

Ernest ha detto...

sI sI SI SI

giacy.nta ha detto...

mettiamocela tutta, sempre! :-)))

amanda ha detto...

il problema è che quando uno sta qui in rete, sta in una cuccia calda e confortevole da dove il mondo pare bello ed intelligente, poi fuori.....

alessandra ha detto...

Cerchiamo di andare a votare domenica mattina presto, così il vedere una buon affluenza invoglierà altri ad andare.

claudia ha detto...

Esatto Alessandra: cerchiamo di far alzare subito il quorum, così anche chi é contrario andrà a votare, temendo che il quorum si raggiunga comunque. E darà una mano ai si, che spero siano ben più numerosi...
Speriamo bene.
Io, da parte mia, scendo in Sardegna domani mattina apposta e solo per il referendum.

@Amanda, ci sono parecchie persone disinformate. Pensa che ho dovuto discutere con un'amica che sosteneva che la Sardegna aveva già votato per il nucleare tre settimane fa. Valle a spiegare che quel referendum era un'altra cosa, che era un consultivo, cioé senza alcun valore legale e cercava solo di sondare se i sardi volessero le centrali nell'isola!